Pattinaggio, Sara Casella ottima quinta al Grand Prix di Zagabria

Piccole campionessa crescono all'Ice Club Torino. Se Giada Russo ha già vinto il titolo tricolore senior, Sara Casella promette bene e si fa notare nelle competizioni di livello internazionale

Sarà Casella

È stato un fine settimana di successo quello appena trascorso per il pattinaggio di figura torinese. Sabato infatti, Sara Casella, atleta dell'Ice Club Torino, si è classificata quinta al Grand Prix Junior di Zagabria ISU con un punteggio totale di 142.59. 

Sara, classe 1998, ha eseguito lo short program sulle note di "My immortal" e il free skating su quelle di Chopin di "Send in the clown", portando a termine tutti e cinque i salti tripli previsti. Il suo piazzamento in questa tappa di Grand Prix, che nel pattinaggio  - insieme a Mondiali ed Europei - è una delle competizioni più importanti, risulta essere uno dei migliori della storia della Federazione Italiana. 

Meglio di lei, tra le Junior, fecero solo Carolina Kostner, Stefania Berton e Alice Garlisi. Sara, settima alla fine dello short è riuscita a migliorarsi nel libero, portando in pista un disco dall'alto contenuto tecnico e riuscendo a risalire la classifica finale di ben due posizioni. 
  
Allenata da Claudia Masoero e Edoardo De Bernardis, Sara è di origine valdostana e viene dalla scuola di Romina Poli. Ora però si è trasferita alla corte dell'Ice Club Torino dove si allena anche la campionessa assoluta in carica, Giada Russo. 

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Omicidio all'ex Moi: trovato uomo con il cranio fracassato

  • Cronaca

    Spari in piazza: rapinato un furgone portavalori, ferita una guardia giurata

  • Cronaca

    La droga entra ed esce dal bar: nuovo provvedimento di chiusura, stavolta per un mese

  • Cronaca

    "Ho ucciso mio figlio con un cavo", ma per l'autopsia è morto per arresto cardiaco

I più letti della settimana

  • Follia in centro città: ferito un uomo con tre colpi d'accetta, aggressore in fuga

  • Spari in piazza: rapinato un furgone portavalori, ferita una guardia giurata

  • Nuvole su Torino, è attesa la neve

  • "Costretta ad assistere ai rapporti sessuali della mamma": donna e suo amante a processo

  • Colta da un malore in casa, mamma muore tre ore dopo: indagati sanitari dell'ambulanza e medico del pronto soccorso

  • Soffoca il figlio con un cavetto del computer poi chiama i carabinieri: “Venite a prendermi”

Torna su
TorinoToday è in caricamento