Torino di nuovo capitale mondiale del pattinaggio di figura: al Palavela le finali di Grand Prix

A dicembre

La campionessa Carolina Kostner

Torino torna ad essere la capitale internazionale del pattinaggio di figura. Con ancora nella memoria i fasti di Torino 2006, il Palavela dal 5 all'8 dicembre 2019 ospiterà la finale di Grand Prix alla quale parteciperanno i migliori atleti del mondo di pattinaggio artistico, singolo e in coppia, e della danza su ghiaccio, sia Senior che Junior. Un'esperienza che non è nuova per Torino dove l'evento si è tenuto già nell'edizione 2007-2008 mentre nel 2010, sulla pista olimpica, si sono svolti i Campionati Mondiali della disciplina. 

Palcoscenico internazionale 

La città che ha ospitato con successo i XX Giochi Olimpici Invernali e che purtroppo non parteciperà come in molti avevano sperato, alla corsa per ottenere l'assegnazione di quelle del 2026, sarà nuovamente il palcoscenico principale per i più grandi pattinatori e metterà a loro disposizione i suoi impianti, non solo per le gare ma anche per gli allenamenti.

Sperando che fra i finalisti in gara - dopo le tappe negli USA, in Canada, in Francia, in Russia e in Giappone - ci siano atleti italiani così come alla finale di quest'anno in a Vancouver dove hanno gareggiato Nicole Della Monica e Matteo Guarise fra le coppie artistico e Charlene Guignard e Marco Fabbri nella danza.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Aspettando Carolina Kostner

E chissà che Carolina Kostner, stella italiana della disciplina,  ancora alle prese con qualche fisico dovuto a piccoli infortuni, non decida di provare a concludere la sua carriera agonistica proprio sul ghiaccio torinese? Intanto, la campionessa che fu portabandiera per l'Italia a soli 18 anni, proprio alla Cerimonia di apertura delle Olimpiadi di Torino, ha già annunciato di essere già al lavoro per i Mondiali di marzo in programma in Giappone.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Torino e provincia, le attività commerciali che fanno consegne a domicilio

  • Colto da raptus, devasta il dehor del bar con un bastone: panico tra i turisti

  • Accoltella alla schiena un uomo seduto su una panchina: arrestato per tentato omicidio

  • Chiuse in casa e costrette a prostituirsi "altrimenti diffondiamo i video": tre ragazze liberate

  • Bimbo di un anno e mezzo cade nella piscina gonfiabile di casa: morto dopo tre giorni

  • Incidente automobile-autobus: disagi al traffico e il "giallo della portiera"

Torna su
TorinoToday è in caricamento