Pagelle Porto-Juventus 0-2: serata magica, quarti ipotecati in due minuti

I bianconeri vincono due a zero in Portogallo. Decidono in 2' i gol di Pjaca e Dani Alves

Fonte: account ufficiale Champions League su Twitter

La Juventus ha battuto 0-2 il Porto nell'andata degli ottavi di finale di Champions League 2016-17. A decidere la partita e a mettere una seria ipoteca sul passaggio ai quarti di finale sono i gol siglati nel giro di due minuti da due giocatori appena entrati, Pjaca e Dani Alves, contro una formazione portoghese ridotta in dieci uomini dal 26' per l'espulsione di Alex Telles.

La partita di ritorno allo Juventus Stadium si disputerà il 14 marzo alle ore 20.45.

LA SINTESI DELLA PARTITA

All'inizio la Juve patisce un po' il pressing dei portoghesi, che bloccano le vie di passaggio corto e aggrediscono il portatore di palla rimediando una punizione dal limite calciata fuori da Brahimi.

Poi i bianconeri acquisiscono sicurezza, soprattutto quando al 26' viene espulso Alex Telles, dopo 4 falli piuttosto cattivi in sequenza, gli ultimi due puniti con due cartellini gialli e quindi con il rosso.

A quel punto Espirito Santo rinuncia a un attaccante come André Silva (in lacrime in panchina dopo il cambio) per inserire un esterno come Layun (scelta che si rivelerà fatale), mentre la Juve si fa via via più pericolosa in attacco. Dopo varie occasioni non finalizzate da Higuain (18'), Dybala (22'), Khedira (28') e ancora Higuain fermato da una grande parata dell'ex compagno madrileno Iker Casillas, al 45' arriva il palo di Dybala dopo un sinistro di rara bellezza e potenza da oltre venti metri.

Nella ripresa i bianconeri avanzano il proprio baricentro e detengono un possesso palla quasi totale, ma la mira difettosa e l'attenzione di Casillas vanificano ogni tentativo.

I due minuti decisivi per il match iniziano al 72', quando il neo entrato Pjaca trova un perfetto assist involontario di Layun che lo mette nelle condizioni di siglare lo 0-1 con un diagonale destro imparabile: primo gol del croato in bianconero e in Champions League. Neanche il tempo di riordinare le idee per i lusitani che arriva il raddoppio: cross di Alex Sandro per l'altro subentrato (da appena un minuto) Dani Alves che controlla e infila sotto la traversa.

Dopo lo 0-2 la Juve si limita a gestire il risultato contro un impotente Porto, ipotecando con oltre novanta minuti di anticipo i quarti di finale.

Nelle pagine seguenti il tabellino con i voti e le pagelle di Porto-Juventus 0-2

Potrebbe interessarti

  • Insalata di petti di pollo alla piemontese: una ricetta veloce, fresca e saporita

  • Bidoni della spazzatura, puliti ed igienizzati: addio cattivi odori

  • La mentuccia, l'erba aromatica buona e salutare

  • Il Barbecue perfetto:  6 regole fondamentali

I più letti della settimana

  • Autocisterna travolge bici, ragazza resta schiacciata sotto le ruote: morta

  • Scendono a cambiare la gomma a terra, passa un'auto e li travolge: due morti e un ferito

  • Tragedia nella notte: ucciso un uomo dopo un violento litigio

  • Addio a Sabino, una roccia sul ring e un papà dolcissimo

  • Caos in coda al concerto di Eros: 700 fan costretti a rimanere fuori

  • Accende il gas per preparare il caffé e la cucina esplode: ustionata una torinese

Torna su
TorinoToday è in caricamento