Nordsjælland-Juventus, le probabili formazioni: c'è Vucinic

La squadra di Alessio e Conte deve mettere assolutamente punti in cascina per non rischiare di trovarsi in difficoltà prossimamente

A Copenhagen la compagine di Conte affronta gli esordienti in Champions League, nonché campioni di Danimarca del Nordsjaelland. Gara fondamentale per la Juventus, che dopo due pareggi ha assoluto bisogno di una vittoria per aumentare le possibilità di qualificazione agli ottavi. L'impresa non sembra impossibile, visto che la compagine danese fino ad ora ha subito 6 gol, senza realizzarne alcuno.

IL PRE GARA - "Abbiamo grande rispetto per il Nordsjaelland, sono una buona squadra. Ha giocato bene sia contro lo Shakthar sia contro il Chelsea, con un buon possesso palla. Noi dovremo essere consapevoli di questo", ha detto Angelo Alessio. "L'ultima sessione di allenamento sarà decisiva per scegliere la nostra formazione iniziale", ha aggiunto il collaboratore di Conte. "Questa partita è decisiva per il nostro futuro in Europa. Abbiamo pareggiato le prime due gare, è ora di vincere". Anche Claudio Marchisio ha le idee chiare su quello che la Juve deve fare contro i danesi del Nordsjaelland. 
 
CURIOSITA' - Primo confronto ufficiale tra le due squadre, anche se le giovanili delle due formazioni si sono trovate di fronte nel torneo di Viareggio 2012, il 6 febbraio scorso, fase a gironi, quando i bianconeri si imposero 6-1. Il Nordsjælland ospita per la prima volta in gare ufficiali una rivale italiana. La Juventus è alla seconda trasferta ufficiale in Danimarca: nella coppa Campioni 1982/83 vittoria per 4-1 in casa del Hvidovre. I gol vennero siglati da Platini al 44', Rossi al 54', Brio al 59', Cabrini al 73' e Jensen al 78'. L'ultima vittoria europea assoluta del Nordsjlland risale al 26 agosto 2008 quando, in coppa Uefa, si impose per 2-1 in casa contro il Queen of the South. Nelle successive 8 euro-gare disputate lo score danese è di 1 pareggio e 7 sconfitte. 
 
L'ultimo gol ufficiale segnato in casa dal Nordsjælland nelle coppe europee risale al 26 agosto 2008 quando, in coppa Uefa, si impose per 2-1 contro il Queen of the South. L'autore del secondo gol danese fu Bernburg al 89': da allora si contano il restante minuto di quel match, più le successive 4 intere partite, per un totale di 361' di digiuno casalingo. La Juventus non perde in assoluto nelle coppe europee dal 18 marzo 2010 quando, in Europa League, venne superata per 1-4 in casa del Fulham. Nelle seguenti 12 partite lo score bianconero è stato di 4 vittorie e 8 pareggi (di cui 8 nelle ultime 8 gare, serie negativa record bianconera nelle coppe).
 
L'ARBITRO - L'arbitro sarà il tedesco Deniz Aytekin, nato il 21 luglio 1978 ed internazionale dal 2011. Aytekin dirige per la prima volta in gare ufficiali sia il Nordsjlland, e più in generale le squadre danesi, sia la Juventus. Il fischietto tedesco conta un solo precedente ufficiale con club italiani: nell'Europa League di questa stagione, lo scorso 20 settembre, pareggio casalingo per 2-2 dell'Inter contro il Rubin Kazan.
 
PROBABILI FORMAZIONI 
Nordsjaelland (4-2-3-1): Hansen; Parkhurst, Okore, Runje, Mtiliga; Adu, Stokholm; Laudrup, Lorentzen, John; Nordstrand. A disp.: Villadsen, Gundelach, Christensen, Christiansen, Petry, Ticinovic, Beckmann. All.: Hjulmand.
Juventus (3-5-2): Buffon; Barzagli, Lucio, Chiellini; Isla, Pogba, Pirlo, Marchisio, Caceres; Vucinic, Giovinco. A disp.: Storari, Bonucci, Marrone, Giaccherini, Vidal, Bendtner, Quagliarella. All.: Alessio
Arbitro: Deniz Aytekin (GER)
 
 
Nordsjælland-2 Juventus-5

Potrebbe interessarti

  • Insalata di petti di pollo alla piemontese: una ricetta veloce, fresca e saporita

  • "Quando la bicicletta non sta sul balcone"

  • Bidoni della spazzatura, puliti ed igienizzati: addio cattivi odori

  • La mentuccia, l'erba aromatica buona e salutare

I più letti della settimana

  • Autocisterna travolge bici, ragazza resta schiacciata sotto le ruote: morta

  • Tragedia nella serata: donna si suicida gettandosi dal settimo piano

  • Scendono a cambiare la gomma a terra, passa un'auto e li travolge: due morti e un ferito

  • Terribile scontro fra due veicoli: morto un papà, due feriti

  • Auto esce di strada e si schianta contro un albero, medico grave in ospedale

  • Addio a Sabino, una roccia sul ring e un papà dolcissimo

Torna su
TorinoToday è in caricamento