Juventus, in Champions League senza Asamoah e Lichtsteiner

Da padrona in Italia a padrona in Europa. Ecco la missione della Juve che vola solitaria in vetta al campionato. La vittoria sul Napoli è già alle spalle, incombe la Champions League

La Juventus, archiviata la vittoria nel big-match sul Napoli, si proietta nell'atmosfera della Champions. Domani i bianconeri torneranno in campo nel Parken stadium, a Copenaghen, per affrontare il Nordsjaelland, che non è certo un avversario imbattibile. Almeno sulla carta. 

"Lo affrontiamo con la consapevolezza e la voglia di sempre, sapendo che è una tappa importante e alla ricerca del risultato pieno, ben sapendo che le insidie sono dietro l'angolo, soprattutto in Europa", ha detto il dg del club bianconero, Beppe Marotta, intervenendo a Radio Anch'io lo sport, su RadioRai. Marotta è tornato a elogiare Antonio Conte, definendolo un allenatore dotato di "un grande senso del lavoro e una cultura calcistica indiscutibili".
 
"La sua squalifica? Chiellini, Buffon e Pirlo riescono a sopperire all'assenza del loro condottiero in panchina - aggiunge Marotta -. La sua assenza indubbiamente pesa, l'allenatore è fondamentale, ma con le debite fatiche siamo riusciti ad assorbirla. E poi, comunque, Conte dispone di uno staff assolutamente all'altezza della situazione. Paradossalmente la sua assenza in panchina può essere uno stimolo in più". 
 

VIDEO GOL JUVE-NAPOLI

 
La Juventus nel frattempo recupera Gigi Buffon, Mirko Vucinic e Paolo De Ceglie per la gara di Champions League in programma domani a Copenhagen contro il Nordsjaelland. Il portiere, l'attaccante e l'esterno rientrano in gruppo dopo aver saltato il big match vinto sabato dalla Vecchia Signora contro il Napoli. A Torino rimangono invece Kwadwo Asamoah e Stephan Lichtsteiner: il ghanese è fermo per precauzione e potrà recuperare al meglio dal leggero fastidio alla caviglia dopo la botta rimediata sabato nel match contro il Napoli. 
 
Lo svizzero, rende noto il club dal proprio sito, svolgerà un lavoro programmato dopo i dispendiosi impegni compresi quelli con la Nazionale. A Vinovo continuerà a lavorare anche Simone Pepe, che cerca la miglior condizione dopo l'infortunio muscolare accusato in estate. I 22 convocati per partiti per Copenhagen: Buffon, Lucio, Chiellini, Caceres, Pogba, Marchisio, Vucinic, De Ceglie, Giovinco, Barzagli, Bendtner, Bonucci, Padoin, Pirlo, Vidal, Giaccherini, Quagliarella, Storari, Matri, Isla, Rubinho e Marrone. Paul Pogba, giocatore del momento, potrebbe partire titolare. 
 
 

Potrebbe interessarti

  • Insalata di petti di pollo alla piemontese: una ricetta veloce, fresca e saporita

  • Il Barbecue perfetto:  6 regole fondamentali

  • Come combattere la piaga dei punti neri

  • Bagnet verd, la tipica salsa piemontese: assaggiatela coi tumin

I più letti della settimana

  • Autocisterna travolge bici, ragazza resta schiacciata sotto le ruote: morta

  • Scendono a cambiare la gomma a terra, passa un'auto e li travolge: due morti e un ferito

  • Tragedia nella notte: ucciso un uomo dopo un violento litigio

  • Addio a Sabino, una roccia sul ring e un papà dolcissimo

  • Caos in coda al concerto di Eros: 700 fan costretti a rimanere fuori

  • Accende il gas per preparare il caffé e la cucina esplode: ustionata una torinese

Torna su
TorinoToday è in caricamento