La Juve saluta Morata, Beppe Marotta: “Il Real vuole la recompra”. E su Pogba…

Il direttore della Juve al J|Medical parla del futuro dei due bianconeri più contesi del calciomercato 2016

“Il Real eserciterà la recompra, poi si vedrà”. In una frase pronunciata al J|Medical in occasione della visità di Malagò del Coni, il dg della Juve Beppe Marotta fa chiarezza sul futuro dell’attaccante spagnolo, al momento impegnato con la sua nazionale a difendere il titolo europeo conquistato quattro anni fa proprio contro l’Italia.

Alvaro Morata dovrà quindi sicuramente lasciare Torino per Madrid, ma la capitale iberica sarà molto probabilmente solo una tappa prima di conoscere la sistemazione definitiva del giocatore. Quel “poi si vedrà” del dirigente juventino non esclude un ritorno in bianconero, che però al momento sembra molto difficile. E chissà che alla fine non arrivi davvero un altro ’93 per l’attacco dei campioni d’Italia, ovvero il belga Lukaku che ieri ha scaricato la decisione sul procuratore Raiola, lo stesso di Paul Pogba.

A proposito del Polpo, Marotta ha tranquillizzato i tifosi dicendo che “non abbiamo ricevuto nessuna offerta, è un giocatore fondamentale per il presente e il futuro della Juve”. In questo senso, ha spiegato ancora Marotta, perdono di consistenza le piste che portano al portoghese Andrè Gomes del Valencia e all’argentino Mascherano del Barcellona. Dalla capitale catalana è intanto arrivato Dani Alves, come ha confermato oggi Marotta e come aveva fatto capire ieri lo stesso laterale brasiliano con una foto su Instagram

Potrebbe interessarti

  • Medusa, rimedi anti puntura: gli errori da non commettere mai

  • Bevute eccessive: gli effetti immediati, il post-sbornia, i rimedi

  • Spioncino digitale, la tecnologia al servizio della sicurezza

  • Funghi, come raccoglierli in sicurezza

I più letti della settimana

  • Ragazza arriva in ospedale per un trapianto di cuore, ma i medici salvano il suo

  • Tragedia nella caserma degli alpini: militare trovato impiccato alla tromba delle scale

  • Muore otto giorni dopo l'incidente: era troppo debole, non ce l'ha fatta

  • Scontro frontale tra moto e auto: due centauri sbalzati via per diversi metri, sono gravi

  • Due auto e una moto si scontrano: feriti i tre conducenti, strada chiusa

  • Viene travolta da un'auto mentre attraversa la strada: è grave in ospedale

Torna su
TorinoToday è in caricamento