Lazio-Juventus 0-3 | Doppio Pogba e Tevez: Olimpico espugnato

Nei primi 45 minuti di gioco è Pogba ad aprire le danze. Lo stesso francese, poco dopo, prende una clamorosa traversa. Nella ripresa Tevez raddoppia prima del bis di Pogba. Espulso Padoin

La Juventus vince 3 a 0 contro la Lazio, nella 12^ giornata di Serie A. E' Paul Pogba, al 25', a sbloccare il match dell'Olimpico. Nel secondo tempo Carlos Tevez, in contropiede, raddoppia. Poco dopo Pogba, ancora lui, chiude i giochi. Nel finale espulso Simone Padoin. Vittoria importante per i ragazzi di Massimiilano Allegri. 

LE SCELTE - Pioli preferisce l'esperienza di Miro Klose per guidare l'attacco, lasciando in panchina Filip Djordjevic. Allegri rispetto alla formazione capace di imporsi 7-0 contro il Parma, l'unica novità è Andrea Pirlo, che riprende il suo posto in cabina di regia. Pereyra a supporto di Tevez e Llorente. 

PRIMO TEMPO - Si parte a buoni ritmi con le due squadre che si studiano. Al minuto 11 angolo allontanato dalla difesa bianconera, la palla finisce a Biglia che alimenta l'azione con un cross, deviato di testa da De Vrij. Girata alta del difensore olandese e potenziale prima palla gol del match. Riosponde Tevez al 14': il suo tiro però termina a lato. Al 17' Keita pesca Candreva: stop e tiro. Palla fuori di poco. La Juve però che quando mette la palla a terra sembra inarrestabile.

Al 24' Pogba va in gol. Tevez scatta a sinistra e vede l'inserimento di Pogba sulla fascia opposta; il francese controlla con eleganza il tocco morbido del compagno, si libera, tra fisico e tecnica, della marcatura di Lulic, per poi aprire il destro e battere Marchetti, colpendo il palo alla sinistra del portiere biancoceleste prima che la palla si insacchi in rete. 1 a 0 per la Juve che insiste. Al 29' magia di Pogba che ubriaca Basta e, con il suo tiro a giro, colpisce una clamorosa traversa. 

Insiste la Juve. Al 36' Candreva prova a svegliare la Lazio: Buffon è attento. Nei bianconeri Pogba e Pirlo orchestrano, Llorente non sembra al massimo e per ora non sta gestendo al meglio le consuete sponde da mettere a disposizione dei compagni. La Juve chiude in attacco ma il primo tempo termina 1 a 0. 


>>> LA CLASSIFICA <<<

SECONDO TEMPO - Nella ripresa il canovaccio tattico è lo stesso. La Juve però in contropiede è sempre pericolosa. E proprio al 55' i bianconeri fanno 2 a 0. La firma è di Tevez. Lichsteiner apre per Marchisio, numero del centrocampista su Cana, rivedibile in uscita. Poi il "principino" è freddo nel vedere Tevez libero sul centrosinistra, così come l'Apache nel freddare Marchetti sul palo alla sua destra. Secondo gol in contropiede per la Juventus: la Lazio sta disputando una buona partita, ma quando i bianconeri accelerano la differenza si sente.

Pioli allora cambia tutto. Djordjevic e F. Anderson per Keita e Klose. Candreva, dai 30 metri, prova ad impegnare Buffon che respinge. Al 61' Allegri inserisce Morata per Llorente. Passano pochi minuti e Pogba fa 3 a 0. Verticalizzazione di Pirlo per Pereyra, idea geniale dell'argentino a premiare l'inserimento di Pogba. Bravissimo, ancora una volta, il francese nel controllare e nello spiazzare Marchetti con un tiro di piatto sinistro, che passa sotto il corpo dell'estremo biancoceleste.

Al 71' espulsione, dubbia, per Padoin. Juve in 10 e Allgeri inserisce Mattiello per Pereyra e Vidal per Pirlo. Il giovane Mattiello, nel finale, sfiora addirittura il poker. Marchetti è super. La partita scorre via senza tanti, altri, sussulti. 


>>> LE PAGELLE <<<

TABELLINO
http://www.romatoday.it/~go/i/23399275512083Lazio (4-3-3):
Marchetti 5,5; Basta 5,5, De Vrij 5,5, Cana 5, Braafheid 6; Parolo 5,5, Biglia 6,5, Lulic 5,5; Candreva 6, Klose 4,5 (57' Djordjevic 6), Keita 5 (57' F. Anderson 6). A disp.: Berisha, Strakosha, Konko, Radu, Cavanda, Prce, Onazi, Gonzalez, Ederson, Ledesma. All.: Pioli
Juventus (4-3-1-2): Buffon 6; Lichtsteiner 6, Bonucci 6, Chiellini 6, Padoin 6; Marchisio 6, Pirlo 6,5 (75' Vidal 6), Pogba 7,5; Pereyra 6,5, Tevez 7; Llorente 5,5 (61' Morata 6). A disp.: Storari, Rubinho, Mattiello, Romulo, Pepe, Romagna, Coman, Giovinco. All.: Allegri
Marcatori: 2 Pogba (J), Tevez (J)
Espulso: Padoin (J)
Ammoniti: Basta (L), Lichtsteiner (J), Bonucci (J), Lulic (L)

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cadavere scaricato da un'auto su una panchina: si tratta di un latitante condannato per rapina

  • Sparisce nel nulla dopo avere ricevuto la lettera di licenziamento: viene ritrovato morto impiccato

  • Colto da malore, si accascia a terra mentre sta camminando: morto

  • Cadavere putrefatto e decapitato trovato in un campo, si era suicidato impiccandosi a un albero

  • Investita mentre attraversa la strada davanti a casa: è grave

  • Automobilisti attenti: a mezzanotte entrano in servizio i semafori anti-passaggio col rosso

Torna su
TorinoToday è in caricamento