Juventus-Torino 2-1 | Pirlo a 2 secondi dalla fine dipinge il cielo di bianconero

Nel primo tempo è Vidal a sbloccare il match poi pareggiato con un super gol di Bruno Peres. Nella ripresa Lichsteiner si fa espellere ma Pirlo decide il derby nel finale

La Juventus vince 2 a 1 contro il Torino, nella 13^ giornata di Serie A. Nel primo tempo Arturo Vidal sblocca il derby su calcio di rigore al 15'. Poco dopo Bruno Peres pareggia i conti. Nella ripresa Stephan Lichsteiner si fa espellere per doppio giallo ma Andrea Pirlo nel finale segna e vince il derby. 

LE SCELTE - In casa Juventus la sorpresa dell'ultima ora è l'assenza del portiere Gianluigi Buffon per un problema alla spalla destra. In casa Torino Ventura schiera le due punte e fa fuori Farnerud. In avanti c'è Amauri al fianco di Quagliarella.

PRIMO TEMPO - Si parte subito con un tiraccio di Bruno Peres che termina a lato della porta di Storari. Risponde subito la Juve con Tevez particolarmente ispirato nell'ultimo periodo. La squadra di Allegri manovra in modo avvolgente schiacciando gli avversari tutti rintanati nella propria trequarti. Molto stretta la difesa del Torino quando attacca la Juventus. Gli esterni Peres e Darmian arretrano sulla linea dei difensori e trasformano il 3-5-2 in un 5-3-2. Al minuto 8 Llorente ci prova di testa: palla alta. Al 10' ci prova Quagliarella su punizione: blocca Storari.

Al 13' rigore per la Juve. Punizione di Pirlo, braccio di El Kaddouri e nessun dubbio per Orsato. Dal dischetto da Vidal che spiazza Gillet: è 1 a 0 dopo 15 minuti di gioco. Il Toro, dopo il gol subito, prova con l'orgoglio a rimettersi in carreggiata. I bianconeri, però, ben piazzati si proteggono e ripartono. 

Al 22' Bruno Peres pareggia i conti con un super gol. L'esterno granata parte palla al piede dalla difesa dal limite della sua area di rigore, fulmina in velocità Pogba, Evra e Vidal e poi lascia partire una conclusione in diagonale che finisce alle spalle di Storari: pallone sul palo prima di finire in fondo al sacco. E' 1 a 1. Il Torino non segnava in un derby da una vita. Adesso la Juve è costretta a cercare il 2 a 1. Appare però un po' molle la squadra campione d'Italia sugli esterni. 

E' un derby divertente. La Juve dopo essere partita alla grande, soffre la fisicità del Torino che con Quagliarella e Bruno Peres attacca con frequenza. Rispondono i bianconeri con Evra che al 35' centra per Tevez: tiro al volo però a lato. 60 secondi dopo ci prova Marchisio: El Kaddouri si immola e salva in corner. Allegri sprona i suoi. Al 41' splendida azione della Juve con Vidal che va al tiro ma calcia alto da buona posizione. Assedio Juventus nei minuti finali del primo tempo. 

>>> LA CLASSIFICA <<<


SECONDO TEMPO - Si riparte con la Juventus subito in avanti. Al 46' colpo di testa di Vidal fuori di poco. Clamorosa palla gol per il Torino al 52'. Amauri scappa via a tutti e pesca Quagliarella: in scivolata l'attaccante granata ci prova ma la palla, sfiorando il palo, esce. Cambia Ventura: Benassi per Vives. 60 secondi dopo Amauri ci prova di testa: troppo debole. Al 57' siluro di Bonucci da 30 metri: Gillet si allunga e salva.  Allegri chiede ai suoi di cambiare marcia e cambia la Juve: Morata e Pereyra per Llorente e Marchisio. 

La manovra bianconera è lenta e Tevez si mette in proprio: tiro alto. I granata però non mollano e fisicamente sembrano anche star meglio. Colpo al volto per Lichtsteiner che perde sangue. Lo svizzero è momentaneamente fuori dal terreno di gioco per favorire l'intervento dello staff sanitario. Il pubblico dello Juventus Stadium alza la voce incitando i propri beniamini. Si entra così negli ultimi 20 minuti di gara mentre Ventura sostituisce Quagliarella, tra gli applausi, inserendo Larrondo. 

Assalto finale della Juve. Vidal segna ma il guardalinee annulla per fuorigioco. Decisione giusta. Poco dopo Lichtsteiner, già ammonito, stende El Kaddouri: doppio giallo e Juve in 10. Nonostante l'inferiorità numerica è la squadra bianconero ad attaccare in questa fase ma fatica a tirare verso la porta di Gillet. Anche perché il Torino non molla e cerca addirittura di vincere. Ci prova Gazzi, di testa, al minuto 82: palla alta. Risponde Pirlo 3 minuti dopo: palla in curva. Nel finale però Pirlo con una magia segna e vince il derby. E' il 2 a 1 decisivo.

>>> LE PAGELLE <<<


TABELLINO 
Juventus (4-3-1-2)
: Storari 6; Lichtsteiner 5,5, Bonucci 6,5, Chiellini 6,5, Evra 5,5; Marchisio 6 (63' Pereyra 6), Pirlo 6,5, Pogba 6; Vidal 6; Tevez 6 (82' Ogbonna sv), Llorente 5 (59' Morata 5,5). A disp.: Buffon, Rubinho, Mattiello, Pepe, Coman, Giovinco. All.: Allegri
Torino (3-5-1-1): Gillet 6; Maksimovic 6, Glik 5,5, Moretti 6,5; Peres 7, Gazzi 6, Vives 6 (54' Benassi 6), Darmian 6,5; El Kaddouri 5,5 (91' Sanchez M. sv); Quagliarella 6 (72' Larrondo 6), Amauri 5,5. A disp.: Padelli, Castellazzi, Bovo, Jansson, Silva, Molinaro, Perez, Farnerud, Martinez. All.: Ventura
Marcatori: Vidal (J), Bruno Peres (T), Pirlo (J)
Espulso: Lichtsteiner (J) 
Ammoniti: Glik (T), Gazzi (T), Pogba (J), Amauri (T), Moretti (T)

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sparisce nel nulla dopo avere ricevuto la lettera di licenziamento: viene ritrovato morto impiccato

  • Tragedia familiare, disabile uccisa a martellate dalla madre

  • Cadavere putrefatto e decapitato trovato in un campo, si era suicidato impiccandosi a un albero

  • Tamponamento fra due tram (uno era fuori servizio): 14 feriti in ospedale

  • Investita mentre attraversa la strada davanti a casa: è grave

  • Sciopero di 24 ore del trasporto pubblico locale: a rischio i mezzi GTT

Torna su
TorinoToday è in caricamento