Juventus, Allegri torna alla difesa a 4 per passare il turno in Champions

Padoin e Lichtsteiner ai lati dei centrali Chiellini e Bonucci. In avanti torna Tevez

La Juventus si prepara alla delicata sfida contro l'Altetico Madrid. Un match che, nonostante i due risultati utili su tre, è da prendere con le molle. Vale, infatti, molto di più del semplice passaggio del turno. Allegri sa che un'eventuale vittoria avrebbe ricadute positive che vanno al di là della semplice qualificazione. Per questo motivo il tecnico bianconero è pronto a schierare la formazione migliore, chiedendo ai suoi di dare fondo a tutte le loro energie. Nessun calcolo, ma concentrazione massima per una gara che rappresenta un potenziale crocevia della stagione. 

VINCERE IL GIRONE - La Juventus può ancora vincere il girone. Le basterebbe battere l'Atletico con due gol di scarto. Un risultato di questo tipo avrebbe conseguenze positive sulla fase successiva di Champions, perchè i bianconeri sarebbero inseriti nell'urna come testa di serie e potrebbero così avere un sorteggio migliore. Inoltre il passaggio del turno come prima del girone contribuirebbe a rafforzare la squadra sotto il profilo psicologico, per sfatare quell'oggettivo tabù che da anni la accompagna nelle sue prestazioni in campo internazionale. 

DIFESA A 4 - Per puntare a tutto questo, contro l'Atletico Madrid Allegri torna alla difesa a quattro. Questa l'indicazione emersa dall'ultimo allenamento di oggi a Vinovo, fatto sostenere in chiave squisitamente tattica. In difesa, fiducia alla coppia centrale Bonucci-Chiellini, con Lichtsteiner al rientro sulla fascia destra e Padoin a sinistra preferito a Evra. A centrocampo, solito 'rombo' con Pirlo in ragia affiancato da Marchisio e Pogba, con Vidal vertice più avanzato. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

CHI GIOCA CON TEVEZ? - In attacco rientra certamente Tevez. Se al fianco di Llorente o di Morata è ancora da decidere. Gli ingredienti per fare bene ci sono tutti. Allegri si aspetta «una notte da Juve» per una volta non solo in Italia, ma anche in Europa. Sarebbe il miglior viatico per cominciare al meglio il 2015.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: quali sono i sintomi, come si trasmette e come proteggersi

  • Tragedia nel bosco: ragazzina di 16 anni trovata impiccata a un albero

  • Bimba di sette anni morsa da una vipera mentre passeggia con i genitori: è grave

  • "L'abbraccio tricolore" delle Frecce, lo spettacolo nel cielo di Torino: foto e video

  • Uccide una donna a colpi di pistola nel piazzale del supermercato, poi si costituisce

  • Torino e provincia, le attività commerciali che fanno consegne a domicilio

Torna su
TorinoToday è in caricamento