Toro, Glik saluta i tifosi: “Vi voglio bene”. Ma intanto i granata pensano a Giaccherini

L'ormai ex capitano granata saluta ufficialmente società e tifosi con un post malinconico, ma tra i sostenitori del Toro sono molti a dire che non lo rimpiangeranno. E ora si punta all'ex bianconero

Probabilmente, se un anno fa Kamil Glik avesse lasciato il Torino per 13 milioni di euro, il popolo granata si sarebbe stretto per un’ultima volta al proprio indomito capitano e l’avrebbe lasciato partire rimpiangendone lo spirito combattivo e le maglie sudate alla fine di ogni partita. Ma oggi non è così.

Il difensore polacco ha infatti concluso ufficialmente il passaggio ai francesi del Monaco, con cui a breve inizierà i preliminari di Champions League, ma dai suoi ormai ex tifosi la reazione è stata tra il freddo e il nervoso. “Mercenario”, “venduto” e altri epiteti ben poco edificanti si alternano infatti nei social network e nei forum presidiati dai tifosi del Toro ad alzate di spalle e calcoli sui giocatori che la società potrà acquistare con il ricavato della vendita di Glik. E in cima alla lista pare esserci un altro ex della Juventus (dopo Immobile, Quagliarella, Amauri e altri), quell’Emanuele Giaccherini che il Sunderland voleva vendere a Cairo prima degli Europei, ma magari ora la valutazione del centrocampista in forza al Bologna l’anno scorso potrebbe salire troppo oltre le possibilità granata.

Ma torniamo a Glik, il cui nome non sarà più ritmato freneticamente in coro dai tifosi granata che per cinque anni lo hanno applaudito. O forse solo per quattro anni, considerate le prestazioni spesso opache di questa stagione, condita secondo quanto si dice in Maratona dalla separazione con la moglie Marta. Il legame che prima pareva indissolubile tra Glik e la tifoseria torinista si è rotto forse nel brutto derby perso 4-0 in Coppa Italia a dicembre, con Simone Zaza che ha battibeccato con Glik senza che questi reagisse come i suoi tifosi volevano e si aspettavano in una partita sempre molto sentita qui a Torino.

L’ormai ex capitano ha però voluto comunque salutare quello che è stato il suo popolo, e oggi ha pubblicato sul suo profilo ufficiale di Facebook una lunga dichiarazione per ringraziare tutto il mondo granata. Tra i commenti prevale la gratitudine dei tifosi, a dimostrazione che per l’ultima volta Glik ha saputo conquistare e guidare la tifoseria del Toro.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La tifosa non passa inosservata, ripresa dalle telecamere allo Stadium: ora ha migliaia di followers

  • Arriva l'inverno: prima neve in città e brusco calo delle temperature

  • Auto si scontra col cinghiale che attraversa la strada, poi si ribalta nel fosso: terrore per due ragazzi

  • Tenta di uccidere il figlioletto di un anno con le pastiglie nel biberon, poi si taglia le vene

  • Viaggia sull'auto modificata: multa di 640 euro, veicolo sospeso dalla circolazione

  • Tempo libero e svago, cosa fare a Torino e dintorni sabato 16 e domenica 17 novembre

Torna su
TorinoToday è in caricamento