Fiorentina-Juventus 0-0 | Succede poco al Franchi: pari e patta

Nei primi 45 minuti di gioco le due squadre ci provano me senza trovare la via della rete. Nel secondo tempo il ritmo non cambia. Un punto per uno

La Juventus pareggia 0 a 0 contro la Fiorentina, nel match della 14^ di Serie A. Nel primo tempo del Franchi le due squadre fanno tanto possesso palla ma Neto e Buffon non vengono mai impegnati. Nella ripresa il canovaccio tattico è lo stesso e il risultato non cambia. 

LE SCELTE - Turnover massiccio nella Juventus, con Allegri che pensa già alla sfida di Champions con l'Atletico Madrid. Si torna al 3-5-2, con Evra e Pereyra sulle fasce. In attacco la clamorosa esclusione: Tevez in panchina, al suo posto in coppia con Llorente c'è il giovane Coman.

PRIMO TEMPO - Subito buoni ritmi al Franchi. La Fiorentina gioca a calcio e ci prova, ma la Juventus ben messa in campo si chiude e riparte proprio con il giovane Coman. Al 3' grande azione di Pogba che mette a sedere Gonzalo e calcia: palla fuori di poco. Al 5' Chiellini pesca Llorente: stop e tiro. Palla ancora alta. Buona la manovra dei bianconeri che fanno tanto possesso palla. Soffre la squadra di Montella. Al 14' Gomez salva sulla linea un colpo di testa di Llorente. Le due squadre attaccano con pazienza e fanno toccare la palla a tanti componenti delle rispettive squadre.  

Al 18' protesta viola: contatto Chiellini-Gomez. Per Rizzoli non è rigore. Al 24' ci prova Cuadrado: tiraccio alto. Pizarro, al 28', si prende il primo giallo del match. Al 30' ci prova Mati Fernandez su punizione: palla lenta e larga. E' una partita a scacchi quella tra Montella e Allegri. Tra il 35' e il 37' giallo anche per Ogbonna e Chiellini. La Juve, dopo un buon avvio, si abbassa un po' troppo e commette falli anche ingenui. Al 41' si rivede la Juve con tiro al volo di Vidal: ancora a lato la conclusione. Finisce 0 a 0 un primo tempo molto tattico. 

>>> LA CLASSIFICA <<<

SECONDO TEMPO - Si riparte con la Juve in pressione e alla ricerca del gol. Al 45' azione tutta francese: tacco di Pogba, assist di Pogba e tiro di Evra. Respinge Neto. Insistono i bianconeri. Allegri cambia allora le carte in tavola: Tevez per Coman. Al 63' ci prova Bonucci: facile per Neto. La Juve però cerca il gol con costanza. Si rivede la Viola. Al 69' bomba di Cuadrado disinnescata dall'ottimo Buffon. Montella inserisce Babacar al posto dello spento Mario Gomez. 120 secondi dopo ci prova Pogba: ancora palla a lato.

Si entra nel finale di gara. Allegri le prova tutte: Marchisio e Padoin per Pirlo e Pereyra. Montella risoponde con Aquilani e Kurtic per Joaquin e Cuadrado. Finisce così. Un pari, un po' bruttino, al Franchi. 

>>> LE PAGELLE <<<

TABELLINO
Fiorentina (3-5-2):
Neto 6; Savic 6, G. Rodriguez 6, Basanta 5,5; Joaquin 6 (77' Aquilani 6), M. Fernandez 5,5, Pizarro 6, B. Valero 6,5, Alonso 6; Cuadrado 5,5 (84' Kurtic sv), M. Gomez 5 (70' Babacar 6). A disp.: Tatarusanu, Richards, Tomovic, Hegazi, Lazzari, Badelj, Aquilani, Vargas, Marin, Ilicic. All.: Montella
Juventus (3-5-2): Buffon 6; Ogbonna 6, Bonucci 7, Chiellini 6; Pereyra 6 (84' Padoin sv), Vidal 6, Pirlo 5,5 (75' Marchisio 6), Pogba 6,5; Evra 6; Llorente 5,5, Coman 5,5 (61' Tevez 6). A disp.: Storari, Rubinho, Mattiello, Pepe, Giovinco, Morata. All.: Allegri
Ammoniti: Pizarro (F), Ogbonna (J), Chiellini (J), Cuadrado (F), Pogba (J)

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cadavere scaricato da un'auto su una panchina: si tratta di un latitante condannato per rapina

  • Sparisce nel nulla dopo avere ricevuto la lettera di licenziamento: viene ritrovato morto impiccato

  • Colto da malore, si accascia a terra mentre sta camminando: morto

  • Tragedia familiare, disabile uccisa a martellate dalla madre

  • Cadavere putrefatto e decapitato trovato in un campo, si era suicidato impiccandosi a un albero

  • Investita mentre attraversa la strada davanti a casa: è grave

Torna su
TorinoToday è in caricamento