È ufficiale: nessuna festa in centro per lo scudetto della Juventus

Non ci sarà il giro del bus scoperto con a bordo i giocatori

Non ci sarà il giro del bus scoperto con i giocatori della Juventus per festeggiare l'ottavo scudetto consecutivo. A confermarlo indirettamente è un comunicato ufficiale della Lega Serie A sul posticipo di Juventus-Atalanta di domenica 19 maggio alle ore 20.30, anziché alle 15 come previsto. 

Festa scudetto Juve, dove e quando

Questo spostamento di orario per l'ultima partita in casa della stagione bianconera è dovuto al fatto che la Juventus vuole festeggiare l'ottavo scudetto direttamente all'Allianz Stadium, al termine della partita contro i bergamaschi. Per chi non sarà allo stadio, quindi, non resta che seguire in diretta tv le celebrazioni che il club di Andrea Agnelli farà in campo. 

I motivi della rinuncia al bus scoperto

Già diverse volte la Juve non ha festeggiato lo scudetto con il giro d'onore in centro a Torino tra l'ovazione dei tifosi, ma in quelle occasioni la scelta era dovuta al fatto che la squadra doveva ancora giocare le finali di Coppa Italia e per due volte anche di Champions League. Al contrario, i motivi della scelta di rinunciare al bagno di folla per quest'anno stanno nella delusione dei tifosi per la prematura uscita dalla Champions, e probabilmente anche la situazione delicata tra la società e l'allenatore Massimiliano Allegri, su cui si fanno sempre più insistenti le voci che lo vorrebbero vicino all'addio alla panchina della Juve.

festa scudetto Juventus autobus scoperto-2

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Incidenti stradali

    Donna travolta da un’auto mentre attraversa la strada: morta sul colpo

  • Cronaca

    Parte un colpo di pistola nella stazione: vigilante resta ferito a una mano

  • Cronaca

    I vandali prendono di mira la scuola media: oltre 10mila euro di danni

  • Incidenti stradali

    Auto sbanda e finisce contro centralina del gas: quattro feriti

I più letti della settimana

  • Scontro frontale tra auto e moto: il centauro è morto

  • Folgorato mentre ripara la macchina del caffè nel ristorante: morto

  • Suicidio negli uffici comunali: dipendente si getta dal terzo piano

  • Prodotti mal conservati, chiusa la macelleria del Mercato Centrale

  • Ragazzo investito da un treno, è morto: ferrovia interrotta

  • Una città intera piange Mattia: aveva solamente sei anni

Torna su
TorinoToday è in caricamento