Olimpiadi Rio, il primo oro è torinese: Fabio Basile vince la finale

Judo, il 21enne di Rosta porta all'Italia il 200esimo titolo a cinque cerchi

Fabio Basile, primo oro italiano

Fabio Basile ce l'ha fatta.

Il 21enne di Rosta conquista la prima medaglia d'oro italiana, 200esima nella storia dei Cinque Cerchi, battendo An Ba-ul, numero uno del ranking, nella finalissima dello judo 66 kg.

Un successo incredibile se si pensava che fino a qualche mese fa il nostro atleta, tesserato per il gruppo sportivo dell'Esercito, non era neppure sicuro di arrivare a Rio de Janeiro, ottenendo la qualificazione a spese di Elio Verde.

Sul tatami ha battuto tutti i più forti, andando anche oltre ogni più rosea previsione, con la sua tecnica votata all'attacco.

Poco più di mezz'ora prima in semifinale aveva battuto lo sloveno Adrian Gomboc.

Basile entra nella storia di questa disciplina: è il terzo judoka campione olimpico al maschile dopo Ezio Gamba ne 1980 e Pino Maddaloni nel 2000.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Anche in tangenziale arrivano velox: ecco dove verranno posizionati

  • Tragedia in ospedale: neonata muore mezz'ora dopo la nascita

  • "Da domani la strada sarà piena di veleno per i vostri cani" e i residenti insorgono sul web

  • Doppia scossa di terremoto a mezz'ora l'una dall'altra: avvertite dalla popolazione

  • Fine corsa per il pirata della strada, la sua auto era in carrozzeria: arrestato

  • Scontro violento fra auto: i vigili del fuoco estraggono due ragazze dalle lamiere

Torna su
TorinoToday è in caricamento