Olimpiadi Rio, il primo oro è torinese: Fabio Basile vince la finale

Judo, il 21enne di Rosta porta all'Italia il 200esimo titolo a cinque cerchi

Fabio Basile, primo oro italiano

Fabio Basile ce l'ha fatta.

Il 21enne di Rosta conquista la prima medaglia d'oro italiana, 200esima nella storia dei Cinque Cerchi, battendo An Ba-ul, numero uno del ranking, nella finalissima dello judo 66 kg.

Un successo incredibile se si pensava che fino a qualche mese fa il nostro atleta, tesserato per il gruppo sportivo dell'Esercito, non era neppure sicuro di arrivare a Rio de Janeiro, ottenendo la qualificazione a spese di Elio Verde.

Sul tatami ha battuto tutti i più forti, andando anche oltre ogni più rosea previsione, con la sua tecnica votata all'attacco.

Poco più di mezz'ora prima in semifinale aveva battuto lo sloveno Adrian Gomboc.

Basile entra nella storia di questa disciplina: è il terzo judoka campione olimpico al maschile dopo Ezio Gamba ne 1980 e Pino Maddaloni nel 2000.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Mini in corsia d'emergenza esplode dopo essere urtata da un'altra auto: morti padre e figlia

  • Frontale fra due automobili: un uomo è morto, cinque persone ferite

  • Terribile schianto nel sottopasso, ma è la scena della fiction con Raoul Bova

  • Scontro auto-ambulanza: una persona è morta

  • Maxi-tamponamento in tangenziale: coinvolti cinque veicoli, traffico paralizzato

  • Scossa serale di terremoto: avvertita dalla popolazione, ma nessun danno

Torna su
TorinoToday è in caricamento