Cristiano Ronaldo alla Juve: perché sì e perché no. Dalla Spagna sono sicuri: accordo trovato

Le cifre di un affare che ora non sembra più impossibile

CR7 con la maglia del Real Madrid

Cristiano Ronaldo alla Juventus? Quella che fino a poco tempo fa poteva sembrare una battuta, un'ipotesi da fantamercato, o più probabilmente il sogno di qualche tifoso molto fantasioso è diventata ora un'ipotesi concreta, almeno a sentire le voci che si rincorrono sui giornali sportivi dal Portogallo all'Italia, passando ovviamente per la Spagna. 

Il passaggio di CR7 dal Real Madrid alla Juve sta infatti accendendo il calciomercato 2018, forse persino di più della possibile "consolazione" del Real che potrebbe rifarsi con Neymar. Abbiamo quindi raccolto ipotesi e motivazioni che potrebbero portare alla chiusura di questa trattativa in un senso o nell'altro, e cioè con il clamoroso trasferimento a Torino del "Goat" (Greatest of all times, il più grande di tutti i tempi). 

Ronaldo alla Juve: perché sì

Il primo motivo che potrebbe spingere Cristiano Ronaldo tra le braccia della Vecchia Signora è sentimentale: Cristiano ha sempre mostrato rispetto per la Juve, di cui si è detto simpatizzante fin da quando era un povero bambino di Funchal con il sogno oggi realizzato di diventare un campionissimo. E se queste possono sembrare parole di circostanza, come quelle che Ibrahimovic era solito dedicare a tutte le squadre in cui arrivava, è anche vero che pochi mesi fa lo Stadium ha dedicato a Cristiano una standing ovation da brividi, in occasione del fantastico gol in rovesciata con cui il Real sigillò lo 0-3 che sembrava aver chiuso la qualificazione in anticipo (e poi sappiamo tutti come è andata...). In quell'occasione Ronaldo disse che l'applauso dei tifosi bianconeri era stata "una delle maggiori soddisfazioni della mia carriera". E non va dimenticato neanche l'abbraccio a Buffon dopo il famigerato rigore del Bernabeu di una settimana dopo...

Il secondo motivo per cui Ronaldo può davvero andare alla Juve, anche se assurdo, è economico. Nel senso che se davvero, come pare, la clausola rescissoria di CR7 è stata abbassata a "soli" 120 milioni di euro dal miliardo originale, allora la Juve può permettersi quelle cifre, come ha già dimostrato due anni fa con Gonzalo Higuain

Il terzo motivo che potrebbe spingere il campione portoghese in bianconero, è di natura "scaramantica": Ronaldo ha dimostrato di poter vincere la Champions League più e più volte, e potrebbe portare alla Juve la mentalità giusta per vincere la "coppa maledetta" sfuggita troppe volte, anche in questi anni, anche contro il Real.

Un altro motivo del possibile sì riguarda, secondo alcune indiscrezioni, la proprietà della Juve, vale a dire la famiglia Agnelli e il gruppo Fiat-FCA, che stando a queste voci potrebbe partecipare alla trattativa con l'obiettivo di rendere Ronaldo testimonial delle proprie automobili. Un po' come successo l'anno scorso con Qatar Airways e Neymar al PSG. Neymar che secondo rumors di mercato sarebbe vicinissimo a trasferirsi nuovamente in Spagna, proprio alla corte del Real Madrid. 

Infine, una notazione "immobiliare" che potrebbe essere un'indicazione importante: secondo alcune voci, infatti, Ronaldo avrebbe già comprato una villa nella collina torinese. Se fosse confermata, questa notizia potrebbe essere la conferma che sì, il sogno di Ronaldo in bianconero può diventare realtà.

Ronaldo alla Juve: perché no

Il primo, forse insuperabile motivo, che potrebbe bloccare la trattativa dell'anno è ancora una volta di tipo economico. Ovvero: è possibile che la Juve possa acquistare il portoghese, a certe condizioni, ma è difficile che possa garantirgli uno stipendio da 30 milioni di euro, parecchio oltre l'ingaggio massimo dei giocatori juventini top come Dybala e Higuain. Una differenza di trattamento che potrebbe creare dissapori nello spogliatoio, anche se poi è vero che a livello di marketing e merchandising la Juve avrebbe un ritorno sull'investimento tale da coprire i sacrifici fatti. 

Il secondo "perché no" di Ronaldo alla Juve è di tipo tattico: che ruolo avrebbe CR7? E a chi toglierebbe il posto in squadra? Difficile dirlo, anche se Allegri ha dimostrato di sapere trovare sempre la soluzione in questi casi. 

Il terzo motivo che potrebbe far sfumare la trattativa, infine, è legato all'età di Ronaldo: avrebbe senso un tale sacrificio per un campionissimo di 33 anni? Forse sì, ma solo nei prossimi giorni sapremo se davvero Ronaldo alla Juve diventerà l'affare del secolo o solo una delle tante voci di fantamercato.

CR7 in bianconero: le cifre dell'affare secondo i giornali spagnoli

Sarebbe di 100 milioni di euro il costo del cartellino di Ronaldo, che la Juve dovrebbe versare al Real per completare il trasferimento in bianconero del campionissimo. Secondo As e Marca, i principali quotidiani sportivi di Spagna, la trattativa è già praticamente chiusa a questa cifra, proposta da Agnelli, Marotta e Paratici e accettata dal presidente dei blancos Florentino Perez. 

In teoria la clausola rescissoria è di un miliardo di euro, ma a causa della ferma volontà di Ronaldo di lasciare il Real, e quindi della volontà della società madrilena di non "sporcare" la propria immagine trattenendo a forza un giocatore, Perez avrebbe "offerto" Ronaldo alla Juve per una cifra sui 200 milioni di euro. Secondo la stampa spagnola, questa cifra sarebbe stata ulteriormente abbassata fino a 100-120 milioni di euro. Una cifra che, combinata all'effetto Ronald come testimonial FCA, e al passaggio di Neymar al Real, sembrerebbe dare solidità e concretezza all'arrivo di Cristiano Ronaldo alla Juve. 

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (11)

  • personalmente il calcio non interessa ma mi pongo solo questa domanda se è vero che Juventus è Fca e Maserati è Fca per quale motivo Juventus (quindi Fca) spende 100 milioni per un giocatore e contemporaneamente mette in cassa integrazione tanti operai e di conseguenza tante famiglie in crisi economica. ma Fca ci sta pigliando per il c u l o, visto che la cassa integrazione viene pagata dallo Stato? ha i soldi per pagare gli stipendi oppure no?

    • Le risorse per CIGO e CIGS vengono fornite dall’INPS e sono a loro volta finanziate da un contributo pagato da tutti i lavoratori e le imprese (in tutto, sulla busta paga, questi contributi costano circa il 3 per cento dello stipendio).Finora è stata sempre in attivo.

  • CR7 a chi toglierebbe il posto in squadra?? A nessuno visto che per Sconcerti CR7 alla juve farà solo tanta panchina

  • Comunque noi ci possiamo permettere Cristiano Ronaldo,a voi del Toro potete solo comprare in Serie B/C,oppure qualche sconosciuto in giro per il mondo!!!vorrei proprio vedere se Cairo per Belotti ha sempre la clausola rescissoria a 100 milioni di euro!!!ma per favore!!!

  • Si perché vi castiga e vi butta sempre fuori dalla Champions. Avendolo in casa forse la vincete eh ! Ahagahaga

    • Anche a te ti buttano sempre fuori dalla fogna. Meno male che poi ci torni eh ! Buaaahahaaah

      • Tu mi odi e io ti amo ! E intanto la Champions non la vincete lo stesso ahahahaha

        • Ti proteggerò dalle paure delle ipocondrie, Dai turbamenti che da oggi incontrerai per la tua via Dalle ingiustizie e dagli inganni del tuo tempo, Dai fallimenti che per tua natura normalmente attirerai Ti solleverò dai dolori e dai tuoi sbalzi d'umore, Dalle ossessioni delle tue manie Supererò le correnti gravitazionali, Lo spazio e la luce Per non farti invecchiare E guarirai da tutte le malattie, Perché sei un essere speciale, Ed io, avrò cura di te Fabrizio………. aaaaahaaaahaaaahhhh

    • ah ah ah ah ah!!!

      • Amo anche te tantissimo.....ti voglip conoscere.....scendi nella fogna con me ahahahaha

  • Mah speriamo arrivi Ronaldo, alla fine i grandi campioni come lui sono sempre ben accetti

Notizie di oggi

  • Economia

    Sergio Marchionne è in terapia intensiva: le sue condizioni sono irreversibili

  • Cronaca

    Ciclista colto da malore sul sentiero verso lo Chaberton: per lui, inutili i soccorsi

  • Incidenti stradali

    All'alba due auto si scontrano e finiscono contro l'impianto semaforico: un morto

  • Meteo

    Meteo, tornano caldo e afa su Torino e il Piemonte

I più letti della settimana

  • Terribile tamponamento in tangenziale: un morto, due donne e una bambina ferite

  • Un tragico destino ha portato via il mago dei ponteggi: lascia moglie e figli piccoli

  • Violento acquazzone: auto bloccata nel sottopasso, spostato atterraggio degli aerei

  • All'alba due auto si scontrano e finiscono contro l'impianto semaforico: un morto

  • Giovane donna trovata senza vita in una camera d'albergo

  • "Suicida dopo il triage sbagliato": chiesta condanna per l'infermiera

Torna su
TorinoToday è in caricamento