Champions, cinica e vincente: la stampa straniera elogia la Juve

Perchè questa Juventus è di una bellezza da "guerriero della strada", ricama il Daily Mail

Cinica e vincente, la Vecchia Signora torna a far parlare di sè sulle pagine sportive dei quotidiani britannici. Le lamentele a fine gara di Neil Lennon hanno sì trovato spazio negli articoli dedicati alla disfatta dei Celtic, ma è unanime la convinzione che la Juventus si è imposta a Celtic Park per meriti propri.

"Grazie ad una difesa monumentale", scrive il Daily Telegraph che come lo scozzese Herarld Scotland elogia la linea difensiva bianconera, ancor più impeccabile se messo a confronto con la distratta retroguardia dei padroni di casa. "Già dopo tre minuti della sfida di Glasgow - scrive il Sun - il Celtic era chiamato all'impresa, ora a Torino lo attende una missione quasi impossibile". Anzi, sarà una "marcia funebre" (Scotsman) per gli scozzesi la trasferta in Italia.

Perchè questa Juventus è di una bellezza da "guerriero della strada", ricama il Daily Mail, che stigmatizza il pragmatismo della squadra di Antonio Conte quando si è trattato di difendere sui calci da fermo con riferimento agli abbracci poco amichevoli tra Lichtsteiner e Hooper. "Ma il Celtic non è fuori dalla Champions per colpa dell'arbitro", sentenzia il Guardian. A Glasgow ha vinto la squadra nettamente più forte, il giudizio del Daily Express, così è inevitabile che "i sogni di gloria di Lennon siano stati fatti a pezzi".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tenta di uccidere il figlioletto di un anno con le pastiglie nel biberon, poi si taglia le vene

  • Viaggia sull'auto modificata: multa di 640 euro, veicolo sospeso dalla circolazione

  • Tempo libero e svago, cosa fare a Torino e dintorni sabato 16 e domenica 17 novembre

  • Esplosione e incendio distruggono la tensostruttura, fiamme nei locali e nube di fumo

  • Autostrada, installati due box per gli autovelox: dove sono

  • Le "soffia" il parcheggio e lui scende dall'auto, la insulta e le stringe il collo

Torna su
TorinoToday è in caricamento