Calciopoli: chiesti 5 anni e 8 mesi per Moggi

Sono state fatte le richieste dei Pm per il processo di primo grado. Sospeso il legittimo impedimento sollevato dalla Morescanti, a causa di una gravidanza difficile, può rimescolare le carte per l'ennesima volta

Cinque anni e otto mesi di reclusione sono stati chiesti nei confronti dell'ex dg della Juventus, Luciano Moggi, al processo di Calciopoli. La richiesta, secondo quanto riporta 'Tuttosport', è formulata al termine della requisitoria che si è svolta oggi davanti alla nona sezione del Tribunale di Napoli dai pm Stefano Capuano e Giuseppe Narducci. Cinque anni sono stati chiesti per Paolo Bergamo, ex designatore; 4 anni e sei mesi per Pierluigi Pairetto, ex designatore; 3 anni per l'ex arbitro De Santis; 4 anni per l'ex vicepresidente della Figc, Innocenzo Mazzini.

Potrebbe interessarti

  • Medusa, rimedi anti puntura: gli errori da non commettere mai

  • Bevute eccessive: gli effetti immediati, il post-sbornia, i rimedi

  • Spioncino digitale, la tecnologia al servizio della sicurezza

  • I pericoli in mare e in piscina: l’acqua alta e la congestione

I più letti della settimana

  • Ragazza arriva in ospedale per un trapianto di cuore, ma i medici salvano il suo

  • Tragedia nel condominio: donna si suicida gettandosi dal settimo piano

  • Muore otto giorni dopo l'incidente: era troppo debole, non ce l'ha fatta

  • Scontro frontale tra moto e auto: due centauri sbalzati via per diversi metri, sono gravi

  • Marito uccide la moglie con una lima da modellismo, dopo qualche ora si costituisce

  • Viene travolta da un'auto mentre attraversa la strada: è grave in ospedale

Torna su
TorinoToday è in caricamento