Juventus, Allegri è il vice Conte. Biennale per l'ex allenatore del Milan

I tifosi sul web manifestano il loro dissenso per la scelta. Iturbe va alla Roma, mentre Evra potrebbe non arrivare più

La Juventus raccoglie i cocci dopo l'addio di Antonio Conte. Il divorzio, consensuale, ha sorpreso tutti e bloccato il mercato. Juan Manuel Iturbe andrà alla Roma mentre Patrice Evra potrebbe non arrivare più. Il nuovo allenatore bianconero sarà Massimiliano Allegri, ci siamo quasi. 

La scelta della dirigenza è ricaduta sull’ex allenatore di Cagliari e Milan, anche gli ultimi dubbi sono stati sciolti. La giornata di oggi dovrebbe essere quella della verità: le parti stanno discutendo degli ultimi dettagli, ma l’accordo è davvero vicino. Tanto che, se tutto verrà definito in tempo, già oggi Allegri potrebbe essere presente a Vinovo. I tifosi, però, non sono contenti della scelta. 

Allegri firmerà un contratto biennale da due milioni a stagione più premi in base al raggiungimento degli obiettivi. Manca solo l'annuncio. Allegri è già a Torino per coordinare il suo primo allenamento bianconero con possibile presentazione ufficiale. L’allenatore attualmente svincolato ha superato la concorrenza. Ultimi dettagli tecnici da risolvere. Salvo clamorose sorprese dell’ultimo minuto, Allegri sarà il nuovo allenatore della Juventus.

Allegri, un passato da giocatore nel Livorno, Pisa, Pescara, Cagliari, Napoli, da allenatore esordì nel 2003-2004 sulla panchina dell'Aglianese, in prima categoria. Quindi Spal, Grosseto, Lecco, Sassuolo. Nel 2008 l'arrivo in serie A con il Cagliari (fino al 2010), e dal 2010 al 2014 il Milan. Ha vinto lo scudetto al suo primo anno. Nel 2011 il riconoscimento AIC come miglior allenatore della stagione.

Via twitter i primi messaggi di saluto ad Antonio Conte da parte dei suoi giocatori. "Gracias per todo, MISTER!!! Tu sei un campione" ha scritto Carlos Tevez, mentre Fernando Llorente ha inviato questo cinguettio: "È stata una fortuna e un piacere lavorare con te. Non dimenticherò mai questo anno. Grazie per tutto, Mister!".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cadavere scaricato da un'auto su una panchina: si tratta di un latitante condannato per rapina

  • Scontro frontale sul rettilineo: auto distrutte, morti entrambi i conducenti

  • L'ex miss Italia e madrina di Torino 2006 investita: necessario intervento al naso

  • Colto da malore, si accascia a terra mentre sta camminando: morto

  • Automobilisti attenti: a mezzanotte entrano in servizio i semafori anti-passaggio col rosso

  • In tribuna allo Stadium, occhiali rotti e ferita allo zigomo per una pallonata

Torna su
TorinoToday è in caricamento