CR7-Juve: In settimana l'annuncio? Ma spunta un'offerta dalla Cina...

Presentato negli Stati Uniti?

CR7, Cristiano Ronaldo

L'affare dell'anno, ovvero CR7 alla Juve è sempre più intricato. 

Se nei giorni scorsi sembrava già tutto concluso, nelle ultime ore i tifosi stanno iniziando ad essere lievemente preoccupati, anche perchè ormai speravano di poterlo vedere con la maglia bianconera addosso già ieri, sabato 7 luglio 2018.

E invece potrebbe diventare ufficiale solamente nella seconda metà della settimana. Ma la presentazione per i tifosi potrebbe essere posticipata addirittura a ridosso della prima casalinga in serie A per la stagione 2018-19, visto che dovrebbe raggiungere i suoi compagni di squadra negli Stati Uniti, dove i bianconeri disputeranno il torneo ICC a partire dal 25 luglio, quando affronteranno il Bayern Monaco per quello che è un antipasto Champions.

Ma è tutto aleatorio. E il motivo è presto detto. La Juve ha già formulato l'offerta economica per il giocatore, già accettata dal procuratore Jorge Mendes. Nessun passo è stato fatto invece con il Real, visto che il patron Florentino Perez sta aspettando che CR7 faccia il passo e dica apertamente di voler lasciare le merengues per approdare sotto la Mole e tentare di vincere la Champions con la compagine di Max Allegri. 

Voce di questa mattina è quella di una maxi offerta da 100 milioni di euro a stagione per Ronaldo dalla Cina. Una offerta che sarebbe stata rifiutata non tanto da Mendes quanto da Ronaldo, che non si sentirebbe pronto per "svernare" in un campionato di basso profilo come quello asiatico. Perchè Ronaldo vuole ancora vincere e vorrebbe fare il "triplete" - Scudetto, Champions, Coppa Italia - con i bianconeri. 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Bambini investiti da un’auto: 3 finiscono in ospedale

  • Giovane si toglie la vita sparandosi un colpo di pistola

  • Trasporto pubblico locale, domani tram e bus si fermano per 4 ore

  • Tempo libero, cosa fare a Torino e dintorni sabato 12 e domenica 13 ottobre

  • Dal Torinese, il denaro veniva "ripulito" dopo un giro per il mondo: fratelli imprenditori nei guai

  • Nel garage nascosta la merce del noto supermercato: un denunciato

Torna su
TorinoToday è in caricamento