Calciomercato, dal Brasile: "Accordo Juve - Carlos Eduardo"

Altro che Vargas, Elia, Ramirez, secondo diverse fonti brasiliane la Juve avrebe chiuso per Carlos Eduardo, centrocampista esterno del Rubin Kazan. Si cerca sempre un difensore: Alex è in pole position

Carlos Eduardo è bianconero, almeno secondo quanto dicono dal Brasile. 'Globo esporte', si dice certo della riuscita dell'affare: i bianconeri verserebbero una cifra vicina ai 18 milioni di euro offrendo un contratto quadriennale, che già venerdì potrebbe siglare il suo contratto juventino. Accordo fatto quindi? No, anzi la notizie è da prendere con il beneficio del dubbio. Carlos Eduardo, troppo discontinuo con il Rubin Kazan con cui ha collezionato 6 presenze nello scorso campionato russo, due in Champions League, due gol e altrettante ammonizioni, è reduce da un infortunio al ginocchio e il suo calcio tutto genio e sregolatezza non vale i 18 milioni dichiarati dai media brasiliani. Rimane così ancora viva l'ipotesi Juan Manuel Vargas, vero pallino di Antonio Conte che spinge per inserire nella trattativa Martinez o Iaquinta. Non sembra credibile neanche la pista Gaston Ramirez del Bologna, valutato 10 milioni di euro e tecnicamente simile a Cristian Pasquato che tanto bene ha fatto in questo precampionato. Per il 22enne ex Modena, una conferma in bianconero sarebbe una grande rivincita a patto che metta su un pò di muscoli visto che il ragazzo è considerato troppo 'gracilino' da mister Conte. Per quanto riguarda il rinforzo in difesa, Beppe Marotta in settimana sarà a Londra per incontrare la dirigenza del Chelsea per Alex. Il tecnico lusitano Villas Boas non ha posto veti alla cessione del suo giocatore, anzi vorrebbe con se Rolando che ha già allenato ai tempi del Porto. Tramontata l'ipotesi Lugano, che chiede 4 milioni di ingaggio mentre il Fenerbache ne vuole 3,5 per il cartellino, il vero obiettivo bianconere sembra quindi essere Alex per un affare che, probabilmente, se si farà si deciderà negli ultimi giorni di mercato.


VOTA IL SONDAGGIO DI TORINOTODAY: QUALE RINFORZO SERVIREBBE DI PIU' ALLA JUVENTUS DI CONTE?

Potrebbe interessarti

  • La salute prima delle vacanze, boom di check-up al Koelliker

  • Medusa, rimedi anti puntura: gli errori da non commettere mai

  • San Lorenzo a Torino: i posti migliori per ammirare le stelle cadenti

  • Bevute eccessive: gli effetti immediati, il post-sbornia, i rimedi

I più letti della settimana

  • Tragedia nella caserma degli alpini: militare trovato impiccato alla tromba delle scale

  • Seconda giornata di maltempo: la tromba d'aria si sposta, altri danni

  • Bomba d’acqua nella cintura sud-est di Torino: tetti scoperchiati, allagamenti e alberi caduti

  • Muore otto giorni dopo l'incidente: era troppo debole, non ce l'ha fatta

  • Due auto e una moto si scontrano: feriti i tre conducenti, strada chiusa

  • L'auto sbanda, va contro il guardrail poi finisce fuori strada: morti marito e moglie

Torna su
TorinoToday è in caricamento