Clamoroso: la Juve soffia Inler al Napoli?

Lo svizzero era a un passo dal club partenopeo con il quale però non ha raggiunto l'intesa economica. Con i bianconeri, invece, l'accordo c'è: 2,7 mi­lioni di euro a stagio­ne per quattro anni. Marotta spera nel colpo

Gökhan Inler al Napoli sembrava cosa fatta già da gennaio e invece la telenovela svizzera, si starebbe concludendo con un finale a sorpresa. Dino Lamberti, procuratore del centrocampista dell'Udinese, a 'Il Mattino' ha rivelato che il suo non andrà al club partenopeo, nonostante l'ok dei friulani di fronte l'offerta di 11mln più Denis. "Mi dispiace molto per Pozzo e De Laurentiis, se hanno siglato un'intesa hanno perso tempo, io ho raggiunto un accordo con un altro club italiano. Juventus? Non confermo niente, ma è vero che è tutto fatto e ho anche il gradimento del giocatore. Il Napoli ha fatto tardi, anche se viene ora non se ne fa nulla. Non è una questione di soldi", ha dichiarato Larini.

La proposta juventina è di circa 2,7 mi­lioni di euro a stagio­ne per quattro anni. Marotta, dun­que, si sta inserendo decisamente nell'operazione e entro la fine della settimana,in­contrerà i Pozzo, la Juve si è detta disposta a pareggiare l'offerta del Napoli che già si sta tutelando sondando il terreno per Angelo Palombo. La Vecchia Signora, così dopo Andrea Pirlo e il più che probabile arrivo di Michele Pazienza sogna di portare a casa un altro tassello per completare il puzzle del nuovo centrocampo. 

Potrebbe interessarti

  • Medusa, rimedi anti puntura: gli errori da non commettere mai

  • La salute prima delle vacanze, boom di check-up al Koelliker

  • Bevute eccessive: gli effetti immediati, il post-sbornia, i rimedi

  • Spioncino digitale, la tecnologia al servizio della sicurezza

I più letti della settimana

  • Tragedia nella caserma degli alpini: militare trovato impiccato alla tromba delle scale

  • Seconda giornata di maltempo: la tromba d'aria si sposta, altri danni

  • Muore otto giorni dopo l'incidente: era troppo debole, non ce l'ha fatta

  • Bomba d’acqua nella cintura sud-est di Torino: tetti scoperchiati, allagamenti e alberi caduti

  • Due auto e una moto si scontrano: feriti i tre conducenti, strada chiusa

  • L'auto sbanda, va contro il guardrail poi finisce fuori strada: morti marito e moglie

Torna su
TorinoToday è in caricamento