Calciomercato Juve, la "lista della spesa" dimenticata in un ristorante: ecco i nomi

Paratici lascia un foglio con scritti nomi di calciatori e quotazioni possibili

Il presidente Agnelli

Come riporta il quotidiano romano Il Tempo, è stato trovato a Milano un foglio lasciato dal direttore sportivo della Juventus, Fabio Paratici, con su scritti nomi di calciatori e numeri, probabilmente i milioni di euro di valutazione. 

Secondo Il Tempo, Paratici stava mangiando in un ristorante di zona Brera a Milano, dove è stato notato da un passante. Paratici prendeva appunti su un foglio, e quando ha finito lo ha strappato e lasciato sul tavolo: in quel momento il passante lo ha preso, lo ha quindi condiviso con un conoscente che lo ha mandato a Il Tempo per decifrare i nomi scritti.

I nomi scritti sul fogliettino di Paratici

I nomi più leggibili riguardano calciatori molto giovani e di grande talento. Si leggono i nomi degli italiani Chiesa - con una valutazione di 50 milioni di euro - Zaniolo della Roma (valutato 40) e Tonali del Brescia: la quotazione del presunto "erede di Pirlo" è fissata a 20 milioni. In quel gruppo si legge anche il nome del 20enne argentino Cristian Romero del Genoa, valutato 20 milioni.

Poi si leggono nomi di altri giovani talenti, come Dominik Szoboszlai, centrocampista ungherese classe 2000 che gioca nel Salisburgo: per lui l'appunto riferisce di un 10 milioni più prestito (scritto "loan" in inglese). 

In un altro angolo del foglietto scritto a mano, infine, si leggono due nomi: Pjanic e Savic, quest'ultimo presumibilmente riferito a Sergej Milinkovic Savic della Lazio, vecchio pallino bianconero che a questo punto potrebbe arrivare alla Juve dopo la cessione del bosniaco. E dopo la partita di stasera. Ma non è da escludere un'altra teoria: potrebbe infatti trattarsi di Stefan Savic, difensore dell'Atletico Madrid (prossimo avversario di Champions), che condivide con Pjanic la nazionalità (sono entrambi bosniaci) e l'agente, il macedone Fali Ramadani. In questo senso, Paratici starebbe cercando un sostituto del partente Mehdi Benatia. 

Ancora nessun commento da Paratici né dalla Juventus

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cadavere scaricato da un'auto su una panchina: si tratta di un latitante condannato per rapina

  • Sparisce nel nulla dopo avere ricevuto la lettera di licenziamento: viene ritrovato morto impiccato

  • Colto da malore, si accascia a terra mentre sta camminando: morto

  • Cadavere putrefatto e decapitato trovato in un campo, si era suicidato impiccandosi a un albero

  • Tragedia familiare, disabile uccisa a martellate dalla madre

  • Investita mentre attraversa la strada davanti a casa: è grave

Torna su
TorinoToday è in caricamento