Bologna-Juve, le probabili formazioni. Turnover obbligato per Allegri, tra infortuni e Champions

Al Dall'Ara Allegri deve conciliare infermeria piena e cautela in vista della sfida di Champions contro il Bayern. Probabile l'impiego dal primo minuto di Rugani, Sturaro e Pereyra. Il Bologna ha il duro compito di fermare a quota 15 la striscia vincente dei bianconeri

La Juventus va a Bologna per la 26esima giornata di Serie A, ma la testa dei bianconeri è in buona parte già oltre. Non al resto del campionato, ma alla sfida di martedì prossimo con il Bayern Monaco, l'andata dell'attesissimo ottavo di finale di Champions. Tra infortuni e cautela, quindi, Allegri potrebbe schierare una formazione da turnover nella sfida contro gli uomini di Donadoni. 

QUI BOLOGNA - Reduci dal successo di Udine, i felsinei hanno l'arduo compito di provare a interrompere la serie di vittorie consecutive dei bianconeri, arrivata a quota 15. Donadoni dovrebbe recuperare in porta Mirante, sostituito la scorsa giornata da Da Costa. Il 4-3-3 rossoblu dovrebbe vedere la conferma del giovanissimo italiano Diawara come regista e il tridente offensivo composto da Mounier, Destro e Giaccherini, con i due attaccanti esterni che avranno particolari compiti di copertura per infoltire il centrocampo in fase di non possesso palla. 

QUI JUVE - Molti dubbi in più per Allegri, che deve sopperire alla mancanza dei molti infortunati (come Alex Sandro), preservando gli acciaccati (come Cuadrado) in vista della Champions, ma anche schierando una formazione capace di aggredire un Bologna che attraversa un buon stato di forma. Molto probabile la presenza di Rugani dal 1', in tandem con Barzagli nella riproposizione di un obbligato 4-4-2 visto nella sfida scudetto col Napoli. Così come sono in netto rialzo le quotazioni del match winner di sabato scorso: Zaza, infatti, dovrebbe essere titolare insieme a Dybala. Un'occasione per testare la capacità del lucano di incidere fin da subito, e anche un modo per far riposare Morata, mentre Mandzukic è quasi completamente recuperato e potrebbe essere disponibile già per martedì sera. I ballottaggi più incerti riguarderanno il centrocampo, con il possibile impiego di Khedira e Pogba (con uno dei due che potrebbe far posto a Sturaro o Hernanes), e con Padoin e Pereyra che potrebbero essere schierati sulle corsie esterne. 

PROBABILI FORMAZIONI

Bologna (4-3-3): Mirante; Mbaye, Gastaldello, Maietta, Masina; Donsah, Diawara, Taider; Mounier, Destro, Giaccherini. All. Donadoni 

Juventus (4-4-2): Buffon; Lichtsteiner, Rugani, Barzagli, Evra; Pereyra, Marchisio, Sturaro, Pogba; Dybala, Zaza. All. Allegri

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sparisce nel nulla dopo avere ricevuto la lettera di licenziamento: viene ritrovato morto impiccato

  • Tragedia familiare, disabile uccisa a martellate dalla madre

  • Sciopero di 24 ore del trasporto pubblico locale: a rischio i mezzi GTT

  • Tamponamento fra due tram (uno era fuori servizio): 14 feriti in ospedale

  • Banda di ladri senza pietà: uccidono a pietrate il cane che li aveva sorpresi

  • È in arrivo la neve a Torino: altre nevicate fino alla vigilia di Natale

Torna su
TorinoToday è in caricamento