Bayern Monaco-Juventus, probabili formazioni: Conte vuole imporsi in Champions

I dubbi di Antonio Conte riguardano principalmente l'attacco. Mirko Vucinic è tornato ad allenarsi solo ieri dopo l'attacco febbrile, difficile vederlo in campo dal 1'

L'ultima volta contro il Bayern finì nel peggiore dei modi, con la Juventus presa a pallonate dai tedeschi e buttati fuori dalla Champions con un 4-1 che fa male ancora adesso. Tre anni dopo, i bianconeri tornano ad affrontare la stessa squadra, ma stavolta spirito e consapevolezza sono completamente diversi, assicura Gigi Buffon. Perchè anche se i bavaresi, per stessa ammissione di Antonio Conte, "sono i candidati più accreditati alla vittoria finale, la Vecchia Signora non ci sta a fare da vittima sacrificale". 

"Non siamo qui per caso", osserva il tecnico bianconero, che continua a definire la Champions «un sogno, ma di quelli che "possono anche realizzarsi". L'importante, sostiene, è "vivere questa festa con grande gioia e voglia di passare il turno". Sempre con quell'idea di gioco che è diventata l'impronta della sua squadra, tanto da meritarsi i complimenti del collega tedesco, Jupp Heynckes. "Lo ringrazio - risponde a distanza - per me è un grandissimo esempio per quello che ha fatto e ha vinto". 

Bayern favorito, dunque, e Juventus outsider, ma non per questo sconfitta in partenza. Tanto più che con questi giocatori, sottolinea Conte, "non ho paura di niente e di nessuno". Capitan Buffon si spinge persino più in là, parlando di Bonucci-Barzagli-Chiellini come del "miglior trio con cui ho avuto l'onore di giocare. Forse come singoli hanno qualcosa in meno - è il suo giudizio - ma come reparto sono davvero il massimo, perchè hanno una propensione al noi che ho riscontrato in pochi altri". 

Tutte considerazioni, quelle di Conte e Buffon, che fanno passare in secondo piano il rebus una o due punte e il dubbio Vucinic. Il montenegrino, ancora ieri febbricitante, si è allenato per la prima volta da quando la scorsa settimana è rientrato dagli impegni con la sua nazionale. "Faremo le nostre valutazioni - si limita a dire Conte al riguardo - e come sempre giocheranno i migliori".

Matri e Quagliarella, match winner contro l'Inter, scaldano i motori. E intanto Conte non esclude uno schieramento a una sola punta: "Può essere un'alternativa - dice - perchè inserendo un centrocampista con certe caratteristiche accanto a un solo attaccante il nostro atteggiamento non verrebbe snaturato". 

PROBABILI FORMAZIONI

Bayern Monaco (4-2-3-1) - Neuer; Lahm, Boateng, Dante, Alaba; Luiz Gustavo, Schweinsteiger; Muller, Kroos, Ribery; Mandzukic.
Juventus (3-5-2) - Buffon; Barzagli, Bonucci, Chiellini; Lichtsteiner, Vidal, Pirlo, Marchisio, Peluso; Matri, Quagliarella.

Potrebbe interessarti

  • Sagre, feste e prodotti tipici: 6 appuntamenti da non perdere a luglio

  • Insalata di petti di pollo alla piemontese: una ricetta veloce, fresca e saporita

  • "Quando la bicicletta non sta sul balcone"

  • Bidoni della spazzatura, puliti ed igienizzati: addio cattivi odori

I più letti della settimana

  • Autocisterna travolge bici, ragazza resta schiacciata sotto le ruote: morta

  • Tragedia nella serata: donna si suicida gettandosi dal settimo piano

  • Scendono a cambiare la gomma a terra, passa un'auto e li travolge: due morti e un ferito

  • Terribile scontro fra due veicoli: morto un papà, due feriti

  • Auto esce di strada e si schianta contro un albero, medico grave in ospedale

  • Addio a Sabino, una roccia sul ring e un papà dolcissimo

Torna su
TorinoToday è in caricamento