Bayern-Juve: bianconeri fuori nel peggiore dei modi, dal sogno allo shock

Dopo un primo tempo quasi perfetto, la Juve subisce un'incredibile rimonta del Bayern, che al 90' pareggia e ai supplementari dopo il doppio 2-2 arrivano i gol di Thiago Alcantara e dell'ex Coman a far disperare i bianconeri

La Juventus esce sconfitta ed eliminata dalla gara di ritorno degli ottavi di finale di Champions League contro il Bayern Monaco. E non c'entrano le assenze, perché dopo un primo tempo quasi perfetto, in cui a mancare è stato giusto il colpo del ko finale, arriva questa volta la rimonta dei tedeschi, culminata proprio al 90', e sublimata nei tempi supplementari contro una formazione bianconera ormai sotto shock, colpita dai cambi azzeccati di Guardiola; compreso l'ex gioiellino bianconero Kingsley Coman, autore del 4-2 che ha messo la pietra tombale sui sogni dei suoi ex tifosi. 

Il primo tempo è quasi troppo bello. Il primo segnale arriva dopo 2', quando Vidal si dimentica di essere andato via dalla Juve e pescato libero in mezzo all'area grazia Buffon con un tiro al volo maldestro.

Neanche il tempo di riprendersi dalla paura che arriva lo 0-1. Un autentico regalo di compleanno per Paul Pogba (che ieri ha compiuto 23 anni) recapitatogli da Lichtsteiner con la gentile collaborazione di Neuer e soprattutto Alaba, sciagurato nell'interferire con il suo portiere in uscita quel tanto che è bastato a favorire lo svizzero. Al 14' Lichtsteiner prova a restituire il favore con un insensato passaggio di testa a Ribery, ma la difesa della Juve chiude bene. Al 22' ancora un malinteso tra Neuer e la sua difesa porta a un gol annullato a Morata per fuorigioco quantomeno dubbio. E così al 28', per non rischiare la posizione irregolare, lo spagnolo parte da centrocampo palla al piede, si lancia in una progressione incredibile con cui semina tre avversari, li aspetta tutti e tre per servire Cuadrado che ha la freddezza di aggiustarsi il pallone e infilare Neuer sul primo palo. I tedeschi sono tramortiti, la Juve si permette anche di sbagliare con Cuadrado un facile gol dello 0-3, salvato da Neuer, mentre Buffon è impegnato seriamente per la prima volta al 41'.

Ma il secondo tempo è davvero troppo brutto. Il Bayern la mette sul nervosismo, si moltiplicano i cartellini gialli, e si sprecano ancora due occasioni che al momento sembrano confermare la forza della Juve, ma dopo poco saranno un rimpianto enorme.

Perché al 73', sul primo errore difensivo della Juve, che sbaglia i tempi per salire, e di Bonucci in marcatura, Lewandowski segna di testa il gol che riapre la partita. Di lì in poi è pura sofferenza per la Juve, che culmina nel peggiore dei modi: il 2-2 di Muller al 90'.

I supplementari, poi, sono persino peggio. Una Juve senza fiato, in cui i tre entrati nel secondo tempo sono addirittura peggio degli altri: imprecisi, mai aggressivi, timorosi. Sperare nei rigori non serve, perché nel secondo tempo sono invece i giocatori subentrati nel Bayern a condannare la Juve. L'uno-due di Thiago Alcantara e proprio dell'ex Coman sono una ferita terribile, che resterà impressa per moltissimo tempo nel cuore dei giocatori e dei tifosi della Juventus.

Bayern Monaco (4-1-4-1): Neuer; Lahm, Kimmich, Benatia (1'st Bernat), Alaba; Xabi Alonso (15'st Coman); Douglas Costa, Muller, Vidal, Ribery (11'pts Thiago Alcantara); Lewandowski. All. Guardiola.

Juventus (4-5-1): Buffon; Lichtsteiner, Bonucci, Barzagli, Evra; Cuadrado (44'st Pereyra), Khedira (23'st Sturaro), Hernanes, Pogba, Alex Sandro; Morata (27'st Mandzukic). All. Allegri.

RETI: 5' Pogba, 28' Cuadrado, 28'st Lewandowski, 46'st Muller, 3'sts Thiago Alcantara, 5'sts Coman. 

Potrebbe interessarti

  • Medusa, rimedi anti puntura: gli errori da non commettere mai

  • Bevute eccessive: gli effetti immediati, il post-sbornia, i rimedi

  • Spioncino digitale, la tecnologia al servizio della sicurezza

  • Funghi, come raccoglierli in sicurezza

I più letti della settimana

  • Ragazza arriva in ospedale per un trapianto di cuore, ma i medici salvano il suo

  • Tragedia nella caserma degli alpini: militare trovato impiccato alla tromba delle scale

  • Muore otto giorni dopo l'incidente: era troppo debole, non ce l'ha fatta

  • Tragedia nel condominio: donna si suicida gettandosi dal settimo piano

  • Scontro frontale tra moto e auto: due centauri sbalzati via per diversi metri, sono gravi

  • Due auto e una moto si scontrano: feriti i tre conducenti, strada chiusa

Torna su
TorinoToday è in caricamento