Atletico Madrid-Juventus 1-0 | La zampata di Turan decide il match del Calderon

L'inizio di gara è molto equilibrato con i bianconeri che tengono bene il campo. Nel secondo tempo il canovaccio tattico è lo stesso. Al 75' Arda Turan sblocca la sfida. Nell'altra gara del girone il Malmoe batte l'Olimpyacos

La Juventus perde 1 a 0 contro l'Atletico Madrid, nella 2^ giornata di Champions League. Nel primo tempo le due squadre danno vita ad un match molto tattico. Nella ripresa la gara resta molto equilibrata ma Arda Turan porta avanti gli spagnoli. E' il gol che decide la sfida. Nell'altra partita del girone il Malmoe batte il l'Olimpyacos e adesso tutte le squadre sono a 3 punti.  

LE SCELTE - Allegri si affida a Llorente e Tevez in avanti. Evra vince il ballottaggio con Asamoah, mentre in difesa spazio a Caceres con Ogbonna in panchina. Ci sono Vidal e Chiellini. La Juventus scenderà in campo con la terza maglia verde. 

PRIMO TEMPO - Già in avvio la gara è molto maschia. La Juve fa tanto possesso palla con Marchisio e Pogba subito in partita. La squadra di Allegri è ben disposta in campo per quella che sarà una sfida molto tattica. Al 9' Llorente tiene la sfera per poi scaricarla a Marchisio: il bolide del Principino esce fuori di qualche metro però. Peccato. Al 12' fallo, ingenuo, di Bonucci: è giallo. Un po' severo. I ritmi non sono altissimi anche perché le due squadre si temono. 

Buono il possesso palla juventino. Al 24' però palla persa da Vidal e Mandzukic calcia verso la porta: attento Buffon. Al 32' ancora chance per la Juve. Pogba supera Miranda e calcia a giro: palla fuori di un paio di metri dalla porta di Moya. Raul Garcia nervosissimo: prima insulta Allgeri e poi Pogba. Meglio la Juve nel primo tempo con l'Atletico, falloso, in difficoltà. 

SECONDO TEMPO - Si riparte senza cambi. Molto fallosa la squadra di Simeone che applica la regola del "palla o gambe". Ogni volta che la Juve guadagna il possesso palla a centrocampo, i giocatori dell'Atletico si chiudono a riccio sulla propria trequarti. Al 52' Simone cambia: fuori Saul e dentro Griezmann. Al 54' Raul Garcia trova quello cha cercava, ossia un cartellino giallo. Dalla punizione che ne se Pogba ci prova ma la palla termina larga. 

Al 57' ancora super Buffon con un colpo di mano, involontario, di Caceres che rischia la frittata. La Juve rifiata e cerca il contropiede con Tevez e Llorente. Di tiri in porta, nella ripresa, nessuno. La squadra campione d'Italia, dopo un attimo di sbandamento, riprende il pallino del gioco con il suo possesso palla. 

Al 75' passa in vantaggio l'Atletico Madrid. Sul cross dalla destra di Juanfran, Mandzukic non riesce ad intervenire, ma alle sue spalle Arda Turan trova il tempo giusto e trafigge Buffon. Cambia il parziale al Vicente Calderon: Atletico Madrid 1, Juventus 0. Allegri allora cambia: fuori Caceres e dentro Pereyra. Al 79' la Juve sfiora il gol. Discesa del duo Pereyra-Lichsteiner e cross in mezzo: Tiago anticipa tutti e sfiora l'autorete. Palla fuori di niente dopo aver toccato il palo.

Nel finale la Juve cerca il pari. Allegri inserisce anche Morata al posto di Vidal. Al minuto 86' contatto in area tra Llorente e Miranda: per l'arbitro è tutto regolare. Allegri si gioca anche la carta Giovinco: fuori Lichtsteiner. Non c'è più tempo però. Vince l'Atletico Madrid. 

TABELLINO 
Atletico Madrid (4-4-1-1):
Moya 6; Juanfran 6, Miranda 6, Godin 6, Ansaldi 5,5; Saul 5,5 (52' Griezmann 6), Koke 6, Tiago 6, Arda Turan 6,5 (88' Siqueira sv); Raul Garcia 5,5; Mandzukic 5,5 (83' Mario Suarez sv). A disp.: Oblak, Gimenez, Cerci, Jimenez. All.: Simeone 
Juventus (3-5-2): Buffon 6,5; Caceres 5 (77' Pereyra 6), Bonucci 6, Chiellini 5,5; Lichtsteiner 5,5 (88' Giovinco sv), Pogba 6,5, Marchisio 6, Vidal 6,5 (82' Morata sv), Evra 6; Llorente 5,5, Tevez 5,5. A disp.: Storari, Asamoah, Ogbonna, Padoin. All.: Allegri 
Arbitro: Felix Brych (Ger)
Marcatori: Arda Turan (A)
Ammoniti: Bonucci (J), Raul Garcia (A), Chiellini (J), Ansaldi (A), Lichtsteiner (J), Morata (J), Pogba (J)

Potrebbe interessarti

  • Pesche alla piemontese: un dolce estivo, leggero, veloce e facile da preparare

  • Il Farò di San Giovanni, speriamo che la pira caschi dalla parte giusta!

  • Il gelato secondo i torinesi: dibattito aperto alla ricerca della gelateria preferita

  • Le migliori vinerie: dove comprare il vino sfuso a Torino

I più letti della settimana

  • Il destino è stato più veloce di Luigi, che era appena diventato papà di una bambina

  • Morto in casa da giorni, i suoi cani sbranano il corpo

  • Tragedia nel cortile: bimba piccola investita dall'auto della mamma, morta

  • Alimenti putrefatti, blatte, scarafaggi ed escrementi: chiuso il panificio-pasticceria

  • Meteo: addio ai temporali, arriva il super caldo

  • Pesche alla piemontese: un dolce estivo, leggero, veloce e facile da preparare

Torna su
TorinoToday è in caricamento