Arrivano soldi freschi: l'Auxilium Fiat Torino continuerà a giocare nella Serie A del basket

Incerto il nome dell'imprenditore straniero

Immagine di repertorio

Dovrebbe essere molto più roseo il futuro della Auxilium Pallacanestro Fiat Torino. Questa sera, martedì 23 febbraio 2019, la tanto attesa assemblea dei soci, in cui si certificherà la ricapitalizzazione che andrà a coprire i debiti della gestione Forni, versando tutti gli stipendi a giocatori e staff tecnico.

Ma anche pagare le scadenze previste dalla ComTeC, la Commissione Tecnica di Controllo, pagare anche il lodo esecutivo intentato dal College Borgomanero per un contenzioso sul pagamento del cartellino di David Okeke, per un totale di 3 milioni, centesimo più, centesimo meno. 

E poi c'è da pensare al futuro, alla prossima stagione, ancora in Lega A, sempre che non si faccia harakiri nelle ultime tre giornate (in casa con Cremona, trasferta a Cantù e conclusione in casa contro Pesaro), cosa che appare del tutto improbabile. 

Una volta conquistata la salvezza, verrà svelato il nome dell'imprenditore straniero che guiderà la coordata di imprenditori che dovranno portare l'Auxilium a stagioni più serene e, perché no, a nuovi trionfi dopo l'exploit in Coppa Italia di un anno fa. 

Per il momento, i nomi certi sono quelli di Giovanni Paolo Terzolo, Guido Repetto, Fabrizio Cellino, Marco Boglione. 

Potrebbe interessarti

  • Scarafaggi in casa? Ecco come allontanarli

  • Come vestirsi ad un matrimonio estivo? Tutti i consigli, dall'abito agli accessori

  • Auto sui binari del tram

  • Festival musicali: la guida ai concerti dell'estate 2019 a Torino e in Piemonte

I più letti della settimana

  • Si toglie la vita gettandosi dal balcone: muore un uomo

  • Si toglie la vita con un colpo di pistola: aveva solo 30 anni

  • Scontro tra auto e moto sul rettilineo: morto giovane centauro

  • Violenta grandinata in tutta l'area metropolitana: chicchi di diversi centimetri

  • Addio a Max e alla sua passione per i motori, il ricordo degli amici

  • Perdono il controllo dell'auto all'incrocio e ne centrano altre due: feriti

Torna su
TorinoToday è in caricamento