Dall'Umberto I al “nuovo” Grande Torino, gli 11 stadi della storia calcistica torinese

Domenica 24 aprile prima partita dei granata nello Stadio Olimpico Grande Torino, dopo il via libera del Comune all'intitolazione. L'occasione per un viaggio tra gli stadi in cui hanno giocato Juve e Toro: cinque sono ancora in piedi, sei non esistono più. In totale 11, come una squadra di calcio

È ufficiale: da domenica 24 aprile 2016 il Football Club Torino giocherà le gare ufficiali casalinghe allo Stadio Olimpico Grande Torino. Il cambio di nome è stato approvato da consiglio comunale e giunta di Torino: per il taglio del nastro e la firma bisognerà aspettare ancora qualche settimana, dopo la ratifica formale della Prefettura, ma dopo le 11.000 firme raccolte in pochi giorni online e portate a Fassino, l'intitolazione dell'Olimpico agli Invincibili è cosa fatta e già agli atti del Comune.

Si tratta del quinto nome per questa struttura, che fu costruita originariamente nel 1932 per volere di Benito Mussolini, che si auto intitolò lo stadio Municipale: fu battezzato il 29 giugno 1933 con Juventus-Ujpest (Ungheria) 6-2, ritorno dei quarti di finale della Coppa dell'Europa Centrale; nel 1934 ospitò anche alcune partite della seconda edizione della Coppa Rimet.

Dopo la Liberazione e la fine della guerra, l'impianto divenne Stadio Comunale, finché nel 1986 fu aggiunta la dedica al torinese ex commissario tecnico della Nazionale bi-campione del mondo, ma anche ex giocatore e allenatore del Toro, Vittorio Pozzo. Vent'anni più tardi, dopo essere stato abbandonato nel 1990 da Juve e Toro per il Delle Alpi, ospitò le cerimonie di apertura e chiusura delle Olimpiadi 2006. In seguito sono tornati Toro e (momentaneamente) Juve, e ovviamente il nome era diventato Stadio Olimpico. Fino a domenica 24 aprile 2016, quando il Toro gioca allo Stadio Grande Torino.

Contando i cambi di nome, Alessandro Del Piero è l'unico ad aver segnato in quattro stadi di Torino: Comunale Vittorio Pozzo (con la Primavera della Juve nel 1994, quando ancora faceva a turno con la prima squadra di Trapattoni), Delle Alpi (il primo nel 1993, in una apparizione appunto in prima squadra contro la Reggiana), Olimpico (a settembre 2006 il primo) e Juventus Stadium (battezzato contro la Roma a gennaio 2012). Ma quanti sono in tutto gli stadi della storia di Torino, intendendo gli impianti sportivi in cui hanno giocato Juve e Toro in oltre 100 anni di storia footbalistica sabauda? Undici, come i giocatori di una squadra di calcio. Di questi sei di fatto non esistono più, se non negli archivi dei giornali e in qualche enciclopedia

I 5 STADI ANCORA ESISTENTI IN CUI GIOCANO O HANNO GIOCATO JUVE E TORO

I 6 STADI NON PIÙ ESISTENTI IN CUI GIOCANO O HANNO GIOCATO JUVE E TORO

Nella foto, un'azione del primo derby di Torino tra Torino e Juventus (2-1), al Velodromo Umberto I, il 13 gennaio 1907. Fonte Wikipedia

Potrebbe interessarti

  • Scarafaggi in casa? Ecco come allontanarli

  • Come vestirsi ad un matrimonio estivo? Tutti i consigli, dall'abito agli accessori

  • Auto sui binari del tram

  • Festival musicali: la guida ai concerti dell'estate 2019 a Torino e in Piemonte

I più letti della settimana

  • Si toglie la vita gettandosi dal balcone: muore un uomo

  • Si toglie la vita con un colpo di pistola: aveva solo 30 anni

  • Scontro tra auto e moto sul rettilineo: morto giovane centauro

  • Violenta grandinata in tutta l'area metropolitana: chicchi di diversi centimetri

  • Addio a Max e alla sua passione per i motori, il ricordo degli amici

  • Due torinesi muoiono in un incidente negli Stati Uniti: investiti da un tir dopo la caduta in moto

Torna su
TorinoToday è in caricamento