Settimana del baratto: come andare in vacanza gratis a novembre

Tante le strutture disponibili anche in Piemonte

immagine di repetorio

Anche il Piemonte parteciperà alla Settimana del Baratto. Questa iniziativa, giunta alla sua 11esima edizione, fa sì che, durante la terza settimana del mese di novembre, dal 18 al 24, i B&B italiani affialiati al portale BedandBreakfast.it mettano a disposizione le proprie strutture ed offrano un soggiorno gratuito in cambio di beni e servizi.

Il sito Settimanadelbaratto.it seguendo il motto "scegli il Baratto, scopri l'Italia", permette ai B&B partecipanti di compilare la propria lista dei desideri, mettendo a disposizione gratuitamente la propria ospitalità, mentre i viaggiatori possono fare le proprie proposte, proponendosi ad esempio per attività manuali, creative e didattiche, oppure offrendo beni propri, in cambio di un pernottamento.

Anche quest’anno, man mano che le adesioni dei B&B aumentano, le richieste non hanno limiti, dalle più concrete, alle più fantasiose. Nella propria lista dei desideri, dal Bed&Breakfast 'La ciliegia Bianca' di Stresa, dicono di "voler imparare a fare la pasta fatta in casa, il pane, le torte salate, stuzzichini da Aperitivo".

Un desiderio che potrebbe venire incontro alle proposte di molti, come quella di Vittorio, che baratta pranzo o cena tipica senese, per una decina di convitati, o di Paola, che ama cucinare specialità liguri, piemontesi e di sua fantasia. Interessante anche il tentativo di baratto di Alessandro che, con l'arrivo dell'inverno, è pronto a barattare le sue 4 gomme termiche nuove per qualche giorno di relax in B&B.

 Settimana del Baratto: come partecipare

  • Scegliere la località che si vuole visitare digitandola sulla barra di ricerca o scorrendo il menù delle regioni. Una volta scelta la struttura che fa al caso proprio, contattare il gestore dal modulo nella pagina del B&B e proporre il proprio baratto. Attendere una risposta nella propria email, oppure sollecitarla con una telefonata (trovate i numeri di telefono dei B&B sempre sulle pagine delle strutture).
  • Consultare la propria lista dei desideri dei gestori aderenti alla Settimana del Baratto e verificare se tra di loro ne esiste uno o più che fanno al caso proprio. Controllare a quali B&B corrisponde il proprio desiderio e, se vi piace la struttura, proporvi come ospite in cambio del bene o servizio richiesto.  Attendere una risposta alla propria email, oppure sollecitarla con una telefonata (trovate i numeri di telefono dei B&B sempre sulle pagine delle strutture).
  • Inserire la propria proposta di baratto sul portale : se qualche gestore sarà interessato al bene o servizio proposto sarete ricontattati. Quest’ultima opzione è sconsigliata per la grandissima mole di proposte che i B&B ricevono, esaurendo spesso le camere a disposizione in poco tempo.

Settimana del baratto: chi aderisce in Piemonte

Tantissime le strutture ricettive piemontesi che aderiscono all'iniziativa. 

Le trovate a questo link  dove potete confrontare le disponibilità con la 'lista dei desideri' degli albergatori. A quel punto, se domanda e offerta si saranno incontrate, avrete effettuato un gran baratto. Per la felicità vostra e della struttura ricettiva che sarà pronta ad accogliervi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia in ospedale: neonata muore mezz'ora dopo la nascita

  • "Da domani la strada sarà piena di veleno per i vostri cani" e i residenti insorgono sul web

  • Doppia scossa di terremoto a mezz'ora l'una dall'altra: avvertite dalla popolazione

  • Scontro violento fra auto: i vigili del fuoco estraggono due ragazze dalle lamiere

  • Velocità rilevata con autovelox e telelaser: le vie interessate dai possibili controlli

  • Emergenza smog, tornano le limitazioni strutturali dopo la giornata di sciopero

Torna su
TorinoToday è in caricamento