← Tutte le segnalazioni

Incidenti stradali

Distrutta un'auto delle Guardie Ambientali dell'Associazione Europea Operatori Polizia Sezione Valle d'Aosta

Mappa
Corso Appio Claudio, 116 · Parella

Una Hyundai i20 GPL di servizio in dotazione alla segreteria della presidenza dell'Associazione Europea Operatori Polizia Sezione Valle d'Aosta ONLUS (Protezione Civile e Guardie Ambientali), uno dei veicoli non adibiti ai reparti operativi ma destinato alle attività di formazione e segreteria, è stata distrutta in un incidente con una Toyota Yaris GPL all'incrocio di Corso Lecce / Corso Appio Claudio ieri verso le 13.52. La Hyundai dell'A.E.O.P. Valle d'Aosta è stata centrata sulla portiera laterale destra, l'urto ha provocato prima un testacoda e successivamente il ribaltamento del mezzo. Feriti i volontari dell'associazione con traumi al collo, addome, contusioni craniche e lesioni da taglio ai palmi e alle dita delle mani per via dei cristalli esplosi nell'impatto, paura sopratutto per il GPL della Hyundai che stava fuoriuscendo. Il presidente dell'associazione Mirabello Marco, che si trovava alla guida, uscito dall'abitacolo a testa in giù ferendosi con tagli alle mani e perdendo copiosamente sangue, accortosi del gas ha immediatamente allontanando i passanti per il pericolo di esplosioni prima dell'arrivo dei Vigili del Fuoco. Immediato l'arrivo della Polizia Stradale, Ambulanza, Vigili del Fuoco e Polizia Locale. Uno dei volontari è stato trasportato al pronto soccorso più vicino, il presidente si è poi rivolto all'ospedale di Aosta solo il giorno successivo preoccupandosi prima degli uomini coinvolti. I volontari si stavano dirigendo ad un corso di formazione.

Un volontario

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Segnalazioni popolari

  • Segnalazioni

    Consumatori, udienza il 22 febbraio a Torino per il caso "Arredando arredamenti"

  • Segnalazioni

    Degrado urbano a Torino in Corso Venezia: "Vetri auto rotti tutte le notti"

  • Segnalazioni

    Ponte Vittorio Emanuele I

  • Segnalazioni

    Panorama dalla Chiesa Gran Madre Di Dio

Torna su
TorinoToday è in caricamento