← Tutte le segnalazioni

Disservizi

Dalla giunta degli indagati alla giunta dei fannulloni

Via Stradella, 186 · Madonna di Campagna

Non sono bastate indagini della Guardia di Finanza sui gettoni di presenza, sulla raccolta "firme false" per Chiamparino e le figuracce sui programmi televisivi nazionali: la giunta della Circoscrizione 5 guidata da Rocco Florio (PD) continua a lavorare poco e male.

L'ultimo consiglio di Circoscrizione convocato il 18 giugno u.s. aveva ben 44 punti all'Ordine del Giorno, con interpellanze e mozioni presentate da mesi, in attesa di risposte dai coordinatori competenti.

Non sono servite lettere al Direttore della Circoscrizione, in Comune, appelli pubblici per ottenere un minimo di rispetto per il lavoro della minoranza.

La giunta plurindagata continua per la sua strada, arroccata nel fortino di via Stradella come se nulla fosse. Dopo il ponte lunghissimo di San Giovanni, finalmente lunedì 6 luglio p.v. ci sarà il Consiglio di Circoscrizione con ben 52 punti all'Ordine del Giorno.


Interpellanze sulla sicurezza delle scuole, richiesta di dossi e dissuasori per limitare la velocità in alcune vie, case ATC che cadono a pezzi, piste ciclabili incomplete, attività commerciali che chiudono mettendo in difficoltà anziani e famiglie: la lista oramai è così lunga da far impallidire anche le lungaggini del Parlamento Italiano.

Tra l'altro, proprio nei giorni scorsi una bambina è inciampata, si è rotta i denti e scorticata il viso quasi fino all'occhio, per il grave dissesto della pavimentazione del giardino pubblico sito in piazza Bonghi (vedi foto allegate). Al punto 36) era stata depositata un'interpellanza per segnalare il problema, chissà quando risponderanno e interverranno?


Le circoscrizioni hanno come compito principale proprio quello di discutere i problemi locali e cercare di risolverli in tempi brevi. Insomma il gettone va meritato, non è solo presenza senza contenuti.

Se i signori coordinatori e il Presidente Rocco Florio non hanno voglia di "lavorare" per i cittadini della circoscrizione 5, possono dimettersi all'istante.
Avrebbero dovuto farlo già da mesi, dopo la presunta truffa dei gettoni di presenza, sono sempre in tempo se vogliono mantenere un minimo di dignità.

Antonino Iaria
Movimento 5 Stelle circoscrizione 5

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (1)

  • Assolutamente d'accordo su tutto, soltanto una piccola riserva sui cosidetti "Dissuasori". Lodevole l'intenzione di rendere scomoda la velocità agli automobilisti sconsiderati, ma, dovremmo anche pensare ai quei poveretti, magari un pò fracassati che si trovano su un'ambulanza che dovrà cercare di salvargli la vita con un veloce trasferimento in ospedale. Elio

Segnalazioni popolari

Torna su
TorinoToday è in caricamento