← Tutte le segnalazioni

Degrado urbano

"Comunicato stampa del sindacato Confintesa Sanità Torino"

Mappa
Corso Sebastopoli, 2 · Filadelfia

Comunicato stampa del sindacato Confintesa Sanità Torino
"La segreteria di Confintesa manifesta il proprio disappunto e la propria contrarietà sulle modalità con le quali l'azienda Mauriziano (To) gestisce le relazioni sindacali, con particolare riferimento all'utilizzo dell'Istituto della pronta disponibilità per coprire le lunghe malattie oppure costringendo i dipendenti a rimanere in turno per 12 ore. Non vengono sostituite le maternità facendo lavorare i colleghi con unità in meno. Inoltre sono stati cambiati gli orari di lavoro, hanno introdotto la mezz'ora di pausa notturna, pausa che il dipendente non usufruisce:- essendo in pochi di notte non ci si può dare il cambio per fare una pausa così lunga come nei turni diurni quando è aperta anche la mensa e il dipendente può usufruire anche del ristoro e certificare che è andato non mensa con l'utilizzo del badge. C'era una sperimentazione di questo nuovo orario che era stato introdotto a marzo e doveva durare fino a settembre...Bene siamo a novembre e ancora l'orario è in vigore e l'azienda accenna solo oggi ad una riunione con le organizzazioni sindacali. L'introduzione del nuovo orario non tiene conto del fatto che due o tre notti consecutive non possono essere espletate dai turisti per il semplice fatto che non rispettano a pieno la normativa 66/2003 in materia di lavoro notturno e riposo psico fisico ...tra una notte e la successiva dovrebbero passare 16 ore di riposo psico fisico...invece come sono strutturati gli orari e i turni tra una notte e la successiva ci sono soltanto 15ore di riposo e quindi non sarebbero a norma. La pronta disponibilità dovrebbe essere utilizzata solo nelle aree di emergenza quali (pronto soccorso e aree critiche,) invece viene utilizzata nei dipartimenti di medicina e chirurgia e le chiamate il più delle volte sono dipartimentali (non nella propria unità operativa di appartenenza). Noi abbiamo dato la nostra disponibilità a confrontarci senza preclusioni o pregiudizi a prescindere dalle fisiologiche propensioni verso soluzioni diversificate-che riteniamo legittime e salutari in un paese democratico, Confintesa Sanità sostiene iniziative dirette al riconoscimento, alla tutela ed alla valorizzazione dei lavoratori, al rispetto dell'applicazione dei contratti di lavoro, alla tutela dei servizi e dei cittadini. Nonostante la dichiarata disponibilità da parte della nostra organizzazione nel risolvere e fare proposte concrete che tengano in qualche modo conto degli effetti negativi dell'attuale situazione di fronte al rifiuto dell'azienda ad un incontro e alla mancanza di responsabilità e rispetto verso i lavoratori, abbiamo grosse difficoltà nel comprendere le motivazioni che giustificano un atteggiamento da parte di questa direzione. Noi continueremo a manifestare il nostro disappunto qualora non si ponga rimedio e non ci si venga incontro. La segreteria provinciale Confintesa sanità"

Segnalazioni popolari

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (1)

  • La schiavizzazione dei dipendenti nella PA è roba da fare invidia a quelli che raccolgono pomodori. Il problema è che si tratta di un comparto delicato e importante, in cui il cittadino mette in mano la propria salute a medici e personale sanitario che non ha tempo di riposarsi e recuperare energie, affannato com'è a correre da una struttura sanitaria all'altra. Ma il comune cittadino non se ne rende conto se non quando trova interminabili tempi di attesa nei triage o per un intervento chirurgico.

Segnalazioni popolari

  • Segnalazioni

    Situazione di Corso Mortara

Torna su
TorinoToday è in caricamento