Ospedale di Susa, pazienti visitati in video conferenza dai medici francesi

Nell'ambito del progetto transfrontaliero Prosantè

Ieri mattina, giovedì 9 maggio, nell'ambito del progetto europeo transfrontaliero Alcotra Prosantè, si è svolta la prima seduta di teleconsultazione anestesiologica di due pazienti, in carico all'Ospedale di Briançon ma residenti a Susa. I due sono stati sottoposti ad una visita pre-anestesiologica da parte di due medici anestesisti dell'Ospedale di Briançon che hanno potuto effettuare il colloquio e visionare i referti medici di esami - nello specifico un Ecg - svolti in mattinata a Susa.

Il tutto attraverso la postazione di video conferenza situata presso la Direzione Medica del Presidio Ospedaliero segusino. Gli aspetti tecnici della video-condivisione tra Susa e Briançon sono stati realizzati e testati contestualmente dagli ingegneri e dai tecnici dell’Asl To e del CH di Briançon e hanno dimostrato la funzionalità, l'efficienza e la qualità della tecnologia per gli scopi clinici della visita.

Le visite pre-anestesiologiche in remoto sono possibili nel caso di pazienti con programmazione di intervento a basso rischio, a fronte del seguente esame clinico di base: peso, altezza, frequenza cardiaca, pressione sanguigna e anamnesi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cadavere scaricato da un'auto su una panchina: si tratta di un latitante condannato per rapina

  • Scontro frontale sul rettilineo: auto distrutte, morti entrambi i conducenti

  • L'ex miss Italia e madrina di Torino 2006 investita: necessario intervento al naso

  • Colto da malore, si accascia a terra mentre sta camminando: morto

  • Automobilisti attenti: a mezzanotte entrano in servizio i semafori anti-passaggio col rosso

  • In tribuna allo Stadium, occhiali rotti e ferita allo zigomo per una pallonata

Torna su
TorinoToday è in caricamento