Nuovo polo sanitario: la struttura pronta entro poche settimane

A dicembre è previsto il trasferimento dei primi servizi amministrativi

Il nuovo Polo sanitario di Venaria

Procede secondo il crono-programma il completamento del nuovo Polo sanitario di Venaria, che ospiterà tutte le attività attualmente presenti nel vecchio presidio di piazza Annunziata e radunerà in un unico spazio i servizi amministrativi e sanitari oggi dislocati su più sedi differenti. 

La fine dei lavori interni alla struttura è prevista entro la fine del mese di novembre, data in cui sarà anche completata la consegna degli arredi e delle attrezzature. Nel frattempo, il Comune di Venaria sta procedendo con l’esecuzione dei parcheggi e delle opere urbanistiche a suo carico. L’Asl To3 sta inoltre lavorando, insieme alla Regione e ai Comuni interessati, a una riorganizzazione dei servizi di trasporto pubblico, in modo da rendere facilmente fruibile il nuovo Polo ai cittadini.
 
Dal mese di dicembre, dunque, potrà iniziare la prima fase di trasferimento dei servizi amministrativi, in particolare gli Uffici e i servizi distrettuali oggi collocati in via Silva. A seguire, con il completamento delle opere urbanistiche da parte del Comune e con la riorganizzazione dei trasporti, verranno gradualmente spostate le altre attività: gli ambulatori di Psicologia e Neuropsichiatria infantile, le attività consultoriali e il Poliambulatorio specialistico.
 
Successivamente si procederà con il trasferimento delle attività sanitarie attualmente situate in piazza Annunziata, ovvero il Punto di primo intervento, la Radiodiagnostica, il Day Hospital e la degenza, e solo in un secondo momento ci sarà lo spostamento del Cup e del Centro prelievi di via Zanellato.

“Ad eccezione della Tac, di recente acquisizione, tutte le attrezzature che verranno utilizzate nel Polo sanitario saranno completamente nuove – precisa il direttore generale dell’Asl To3 Flavio Boraso -. Questo contribuirà a rafforzare i servizi offerti, che non saranno in alcun modo tagliati o ridotti. Allo stesso tempo i disagi relativi al trasloco saranno limitati al minimo, perché non occorrerà programmare il trasferimento dei macchinari”.

Durante tutta la procedura è previsto un servizio di sicurezza con guardia giurata, attivo 24 ore su 24, e in seguito ci sarà comunque un servizio di portineria e di vigilanza notturno permanente. Per il personale, fino al completamento del trasloco, verrà istituito un doppio servizio mensa, sia nella sede di piazza Annunziata che nel nuovo Polo sanitario. Il quadro della situazione è stato tracciato qualche giorno fa nella riunione della cabina di regia costituita dalla direzione dell’Asl To3 per coordinare l’attivazione del nuovo Polo. Il programma, già presentato precedentemente in assemblee pubbliche e riunioni con gli amministratori locali, sarà a breve condiviso con le organizzazioni sindacali.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La tifosa non passa inosservata, ripresa dalle telecamere allo Stadium: ora ha migliaia di followers

  • Scontro auto-ambulanza all'incrocio: sei persone rimaste ferite

  • Shopping, 3 tonnellate di vestiti in vendita "al chilo": l'evento per due giorni a Torino

  • Paura al campo di calcio: bambino di 8 anni si accascia al suolo mentre gioca la partita

  • Arriva l'inverno: prima neve in città e brusco calo delle temperature

  • Marito e moglie investiti da un'auto mentre attraversano la strada

Torna su
TorinoToday è in caricamento