Asl To3, nuove apparecchiature a Susa e Venaria

Il nuovo ecotomografo e il sistema di video-endoscopia

Nuove apparecchiature all’Asl To3. Nel dettaglio, all’ospedale di Susa arriva, in sostituzione di quello precedente, il nuovo ecotomografo ginecologico mentre nel presidio di Venaria è stato acquistato un sistema di video-endoscopia da utilizzare per le attività di screening. Prosegue così il piano di  rinnovo tecnologico con l’ acquisizione di nuove apparecchiature, che la Direzione dell’Asl To3 rende operativo grazie all’utilizzo di risparmi gestionali ed in definitiva dell’utile annuale di bilancio.

Fine dei disagi per le pazienti 

L’acquisizione del nuovo ecotomografo dedicato al Day Service Materno-Infantile, dal costo di 33.800 €, consentirà nuovamente di ridistrubuire sul territorio aziendale l’esecuzione delle ecografie morfologiche, necessarie per studiare la morfologia del feto e per escludere o accertare la presenza di malformazioni, previste nel monitoraggio della gravidanza. Terminano così i disagi per le pazienti che, dopo essere state  costrette a spostarsi in altre sedi, ora potranno tornare a Susa.

Uno screening importante 

Costerà  circa 100mila euro invece il sistema di video-endoscopia da destinare alla Struttura di Gastroenterologia ed Endoscopia digestiva del presidio di Venaria e che sarà utilizzata per effettuare gli esami previsti dal programma regionale di prevenzione delle patologie colonrettali. Nel corso del 2018 il programma ha coinvolto sul territorio Asl To3 circa 20.000 uomini e donne fra i 58 e i 69 anni.

Considerando entrambi i sessi, in Italia il tumore del colon-retto rappresenta la patologia oncologica più frequente su tutti i tumori diagnosticati (14% del totale). Attraverso lo screening è possibile riconoscere la malattia anche in assenza di sintomi e individuare lesioni che potrebbero diventare pericolose.

“L’introduzione nella nostra Azienda - ha detto il direttore generale Asl To3, Flavio Boraso - di un costante monitoraggio sulle 8.000 apparecchiature in servizio, per definire con criteri oggettivi le priorità nelle sostituzioni, è stato alla base anche di queste nuove acquisizioni. Tuttavia - prosegue - non basta avere chiaro cosa acquistare, occorre anche  disporre delle risorse necessarie. Per questo stiamo utilizzando al meglio gli utili di bilancio che nella nostra Azienda da un bienno superano i  7 milioni di euro annuali”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La tifosa non passa inosservata, ripresa dalle telecamere allo Stadium: ora ha migliaia di followers

  • Arriva l'inverno: prima neve in città e brusco calo delle temperature

  • Auto si scontra col cinghiale che attraversa la strada, poi si ribalta nel fosso: terrore per due ragazzi

  • Tenta di uccidere il figlioletto di un anno con le pastiglie nel biberon, poi si taglia le vene

  • Viaggia sull'auto modificata: multa di 640 euro, veicolo sospeso dalla circolazione

  • Tempo libero e svago, cosa fare a Torino e dintorni sabato 16 e domenica 17 novembre

Torna su
TorinoToday è in caricamento