Mandibola ricostruita dall'osso del perone: salvata donna con metastasi al viso

Recupererà la funzionalità

Una donna con metastasi al viso recupererà la piena funzionalità della mandibola grazie a un intervento di ricostruzione da una porzione di osso del suo perone. L'operazione è stata eseguita all'istituto di Candiolo, dal professor Fu-Chan Wei, direttore del Dipartimento di Chirurgia Plastica Ricostruttiva del Chang Gung Memorial Hospital di Taipei e fondatore del rinomato Microsurgery Center, in collaborazione coi chirurghi di Torino, guidati dal professor Giovanni Succo, direttore di Chirurgia oncologia cervico-cefalica a Candiolo.

L'intervento è perfettamente riuscito e la paziente, che lamentava forti dolori alla mandibola dovuti a una metastasi derivante da un cancro al seno, potrà tornare a parlare e mangiare normalmente. Fu-Chan Wei è considerato un luminare della microchirurgia moderna e ha all'attivo 26mila interventi, di cui 1600 di ricostruzione mandibolare con fibula rivascolarizzata. È stato invitato all'Istituto di Candiolo dal professor Succo dove, per due giorni, ha tenuto lezione agli specializzandi del nord-Italia, aprendo una finestra sul futuro della microchirurgia e sulle innovazioni cliniche in ambito post traumatico e post trattamento oncologico.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sparisce nel nulla dopo avere ricevuto la lettera di licenziamento: viene ritrovato morto impiccato

  • Tragedia familiare, disabile uccisa a martellate dalla madre

  • Sciopero di 24 ore del trasporto pubblico locale: a rischio i mezzi GTT

  • Tamponamento fra due tram (uno era fuori servizio): 14 feriti in ospedale

  • Banda di ladri senza pietà: uccidono a pietrate il cane che li aveva sorpresi

  • È in arrivo la neve a Torino: altre nevicate fino alla vigilia di Natale

Torna su
TorinoToday è in caricamento