"Una torre psichiatrica per il Pd", bufera sull'assessore leghista

"Parole deliranti" secondo il segretario Pd, Mimmo Carretta

"Sto pensando di modificare il Piano di edilizia sanitaria con la costruzione di una torre psichiatrica per ricoverare i residuati bellici della Sinistra torinese": lo afferma in una nota l'assessore alla Sanità della Regione Piemonte, il leghista Luigi Icardi, rispondendo alle polemiche sui progetti di edilizia sanitaria. in particolare sul Parco della Salute e la posizione a riguardo dei democratici.

“Non vedo cosa ci sia da dire - aggiunge Icardi - se non che, dopo anni di immobilismo, il progetto del Parco della Salute è stato finalmente sbloccato da questa nuova giunta regionale, con l’accordo di tutti i soggetti istituzionali di competenza e ora va avanti per la sua strada”. Che invita anche “a riportare l’attenzione alla realtà dei fatti”.

"Parole deliranti" quelle di Icardi, per il segretario metropolitano del Pd Mimmo Carretta che chiede al governatore Cirio di intervenire e di prendere le distanze da quanto affermato dal suo assessore. E dà il compito ai legali di valutare se esistono "le condizioni per una denuncia".

"Il presidente Cirio prenda immediatamente le distanze da queste dichiarazioni deliranti - scrive su Fb il segretario metropolitano -. Mentre noi continuiamo a lavorare per sostenere un progetto per il futuro della sanità e di Torino, loro fanno battutacce da bar. Abbiamo superato ogni limite, daremo mandato ai nostri legali per verificare se sussistono le condizioni per una denuncia".
   

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Anche in tangenziale arrivano velox: ecco dove verranno posizionati

  • Qualità dell’aria, scatta il livello viola: bloccati tutti i veicoli euro 5

  • Dramma nella notte: uomo travolto e ucciso da un'auto pirata

  • Neopatentato si schianta allo svincolo: distrutta l'auto potente del papà, lui aveva bevuto

  • Giornata mondiale della pizza: ecco dove mangiarla a Torino

  • Tragedia in ospedale: neonata muore mezz'ora dopo la nascita

Torna su
TorinoToday è in caricamento