Aborto, il Tar dice no a Cota: "Nessun movimento per la vita nei consultori"

Il Tar del Piemonte boccia il protocollo della Giunta regionale con cui il presidente Roberto Cota aveva introdotto i volontari dei movimenti per la vita nei consultori

Bocciato dal Tar del Piemonte il protocollo della Giunta regionale con cui il presidente Roberto Cota aveva introdotto i volontari dei movimenti per la vita nei consultori. La sentenza, depositata oggi, afferma che la scelta di Cota è in contrasto con la legge 194. L'introduzione dei volontari pro-vita, nelle intenzioni di Cota mirata al "miglioramento del percorso assistenziale" della donna che intende abortire, aveva visto nel novembre 2010 la formazione di un fronte bipartisan di contrarietà nel Consiglio regionale del Piemonte. Contro il protocollo si erano schierati infatti anche alcuni esponenti laici del Pdl.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Fonte Ansa

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: quali sono i sintomi, come si trasmette e come proteggersi

  • Consultori: indirizzi e orari a Torino

  • Auto sorpassa un tram, se ne trova un altro davanti e resta incastrata: linee deviate

  • Torino e provincia, le attività commerciali che fanno consegne a domicilio

  • Divampa un incendio nel suo appartamento, donna muore intossicata

  • "Intesa Sanpaolo è nuda", gli Extinction Rebellion si spogliano davanti al grattacielo

Torna su
TorinoToday è in caricamento