Aborto, il Tar dice no a Cota: "Nessun movimento per la vita nei consultori"

Il Tar del Piemonte boccia il protocollo della Giunta regionale con cui il presidente Roberto Cota aveva introdotto i volontari dei movimenti per la vita nei consultori

Bocciato dal Tar del Piemonte il protocollo della Giunta regionale con cui il presidente Roberto Cota aveva introdotto i volontari dei movimenti per la vita nei consultori. La sentenza, depositata oggi, afferma che la scelta di Cota è in contrasto con la legge 194. L'introduzione dei volontari pro-vita, nelle intenzioni di Cota mirata al "miglioramento del percorso assistenziale" della donna che intende abortire, aveva visto nel novembre 2010 la formazione di un fronte bipartisan di contrarietà nel Consiglio regionale del Piemonte. Contro il protocollo si erano schierati infatti anche alcuni esponenti laici del Pdl.

Fonte Ansa

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La tifosa non passa inosservata, ripresa dalle telecamere allo Stadium: ora ha migliaia di followers

  • Arriva l'inverno: prima neve in città e brusco calo delle temperature

  • Auto si scontra col cinghiale che attraversa la strada, poi si ribalta nel fosso: terrore per due ragazzi

  • Tenta di uccidere il figlioletto di un anno con le pastiglie nel biberon, poi si taglia le vene

  • Viaggia sull'auto modificata: multa di 640 euro, veicolo sospeso dalla circolazione

  • Tempo libero e svago, cosa fare a Torino e dintorni sabato 16 e domenica 17 novembre

Torna su
TorinoToday è in caricamento