Manca il cantoniere comunale: il sindaco si improvvisa spazzino per un giorno

"Rimboccarsi le maniche l'unica scelta"

Il sindaco di Aglié, Marco Succio, in azione nell'insolita veste di spazzino

Il cantoniere comunale è in vacanza e, per sopperire alla sua mancanza, il sindaco si è improvvisato spazzino per un giorno.

L'iniziativa è avvenuta ad Aglié e ha visto protagonista il primo cittadino Marco Succio, che ha avuto la collaborazione del consigliere comunale Valter Acquadro e di un paio di volontari.

Armatosi di sacchi neri e guanti bianchi, Succio, non nuovo a lavori manuali per conto del Comune, è andato in piazza Castello dopo il tradizionale mercato del mercoledì mattina e ha iniziato a ripulire tutto.

"Abbiamo fatto un po' alla paesana - dice Succio - poiché essendoci il cantoniere in ferie e l'altro operaio del comune in permesso, non c'era altro modo di pulire la piazza dopo il mercato. L'unica scelta che avevamo era rimboccarci le maniche".

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Mini in corsia d'emergenza esplode dopo essere urtata da un'altra auto: morti padre e figlia

  • Frontale fra due automobili: un uomo è morto, cinque persone ferite

  • Terribile schianto nel sottopasso, ma è la scena della fiction con Raoul Bova

  • Scontro auto-ambulanza: una persona è morta

  • Maxi-tamponamento in tangenziale: coinvolti cinque veicoli, traffico paralizzato

  • Scontro tra camion e moto, morto il centauro

Torna su
TorinoToday è in caricamento