Manca il cantoniere comunale: il sindaco si improvvisa spazzino per un giorno

"Rimboccarsi le maniche l'unica scelta"

Il sindaco di Aglié, Marco Succio, in azione nell'insolita veste di spazzino

Il cantoniere comunale è in vacanza e, per sopperire alla sua mancanza, il sindaco si è improvvisato spazzino per un giorno.

L'iniziativa è avvenuta ad Aglié e ha visto protagonista il primo cittadino Marco Succio, che ha avuto la collaborazione del consigliere comunale Valter Acquadro e di un paio di volontari.

Armatosi di sacchi neri e guanti bianchi, Succio, non nuovo a lavori manuali per conto del Comune, è andato in piazza Castello dopo il tradizionale mercato del mercoledì mattina e ha iniziato a ripulire tutto.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Abbiamo fatto un po' alla paesana - dice Succio - poiché essendoci il cantoniere in ferie e l'altro operaio del comune in permesso, non c'era altro modo di pulire la piazza dopo il mercato. L'unica scelta che avevamo era rimboccarci le maniche".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: quali sono i sintomi, come si trasmette e come proteggersi

  • Ambulante positivo al coronavirus va al mercato a vendere frutta e verdura: denunciato

  • Tragedia nel bosco: ragazzina di 16 anni trovata impiccata a un albero

  • "L'abbraccio tricolore" delle Frecce, lo spettacolo nel cielo di Torino: foto e video

  • Uccide una donna a colpi di pistola nel piazzale del supermercato, poi si costituisce

  • Torino e provincia, le attività commerciali che fanno consegne a domicilio

Torna su
TorinoToday è in caricamento