All'Hotel Royal arriva il leader di Forza Nuova: si temono nuovi scontri

Gli anarchici si sono dati appuntamento per contestarlo

E' previsto un clima "caldo" stasera, giovedì 1 marzo, per l'arrivo a Torino del leader di Forza Nuova, Roberto Fiore. Il comizio che conclude il tour elettorale del segretario nazionale del partito si terrà all'Hotel Royal di corso Regina Margherita, un luogo più defilato rispetto alla centrale piazza Paleocapa scelta in precedenza. Una location al chiuso e più facilmente controllabile dalle forze dell'ordine dunque, anche e soprattutto dopo gli scontri verificatisi giovedì 22 febbraio, ai cortei antifascisti, per l'arrivo del leader di CasaPound Simone Di Stefano.

Stasera, a partire dalle 18, all'hotel in fondo a corso Regina, oltre a Roberto Fiore, prenderanno la parola Attilio Carelli della Fiamma Tricolore e Cosmina Battisti delle Fiamme Nere. Gli antagonisti, che si sono riuniti a Palazzo Nuovo nel pomeriggio di martedì, sono pronti ad accogliere l'esponente di Forza Nuova e si sono già dati appuntamento in piazza Statuto alle 17 per contestarlo.

"Pensiamo che la vetrina elettorale - si legge su Facebook - non possa essere concessa a questi soggetti nella nostra città, è importante mobilitarsi in tante e tanti. Non vogliamo gli amici di Traini nella nostra città". Intanto un appello dell'Anpi - Associazione Nazionale Partigiani d'Italia - chiede "che almeno gli ultimi giorni prima del voto non siano inquinati da esibizioni di stampo fascista quale quella di Roberto Fiore".
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia nel palazzo del centro cittadino: uomo si uccide gettandosi nel vuoto

  • Ventiquattro ore dopo, nuovo dramma in autostrada: morto un 26enne

  • Scende dall'auto dopo un incidente e viene travolto da un'altra vettura: morto

  • Sbanda con l'auto e finisce contro il guardrail: morta una donna

  • Precipita dal quarto piano mentre fa lavori in casa: morto dopo l'arrivo in ospedale

  • Sedato sull'ambulanza, si soffoca col vomito e poi muore in ospedale: inchiesta aperta

Torna su
TorinoToday è in caricamento