Palazzo di Città, domenica tutti in piazza per chiedere le dimissioni della sindaca

"Appendino ha rovinato Torino"

Domani, domenica 29 settembre, sarà un giorno "caldo" per la sindaca di Torino, Chiara Appendino. Alle 10 infatti, sotto Palazzo Civico, è in programma una protesta di diversi comitati che chiederanno le dimissioni della prima cittadina. A organizzare il presidio vari gruppi nati su Facebook, tra cui "No 5G a Torino", "I delusi da Appendino", "Torino in Movimento" e "L'Appendino non è Torino" e il Comitato No Ztl. Al centro della protesta alcuni argomenti clou: l'aumento di Tari e Tasi, l'allargamento delle strisce blu sul territorio cittadino, troppe piste ciclabili e la nuova Ztl centrale a pagamento che dovrebbe partire dal 2020 ormai alle porte.

"Appendino ha rovinato Torino - è questo il pensiero comune -: ha rovinato Torino. Se servirà manifesteremo anche nelle prossime settimane e nei prossimi mesi".  Gli organizzatori suggeriscono di partecipare alla protesta con  fischietti, pentole, coperchi e ovviamente stricioni. 

Tra i politici l'idea della manifestazione non ha raccolto particolare entusiasmo. Il Pd e il centrodestra hanno infatti ignorato l'invito degli organizzatori a partecipare: l'unico che ha annunciato la sua presenza è Silvio Magliano, capogruppo dei Moderati in Comune e consigliere regionale.  
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La tifosa non passa inosservata, ripresa dalle telecamere allo Stadium: ora ha migliaia di followers

  • Scontro auto-ambulanza all'incrocio: sei persone rimaste ferite

  • Shopping, 3 tonnellate di vestiti in vendita "al chilo": l'evento per due giorni a Torino

  • Paura al campo di calcio: bambino di 8 anni si accascia al suolo mentre gioca la partita

  • Arriva l'inverno: prima neve in città e brusco calo delle temperature

  • Marito e moglie investiti da un'auto mentre attraversano la strada

Torna su
TorinoToday è in caricamento