Minacce e proiettili a Esposito, su Facebook continua lo scontro

Durissimo scambio di battute tra il deputato Stefano Esposito e il consigliere regionale del Movimento 5 Stelle Fabrizio Biolè. Il clima in Valsusa si inasprisce giorno dopo giorno

notavContinuano le polemiche dopo la lettera con minacce e proiettili indirizzata all'onorevole Stefano Esposito, a causa della sue posizioni favorevoli alla Tav Torino-Lione. A far discutere adesso è un pepatissomo scambio di battute su Facebook tra Fabrizio Biolè, Consigliere Regionale del Movimento 5 Stelle, e lo stesso Stefano Esposito.

Succede tutto su una bacheca pubblica. E' Biolè a dire che quella delle buste coi proiettili è una messinscena: "Ma a chi vogliono darla a bere, vergognatevi". In risposta al consigliere regionale Biolè Stefano Esposito reagisce stizzito: "Biolè sei penoso peccato che Boeti (consigliere del Pd, ndr) non ti abbia dato due schiaffoni quando ti ha avuto a tiro". Stefano Esposito poi aggiunge, in risposta a un altro intervento in cui veniva criticato: "Mai stato pacifista, quindi adesso che lo sai regolati".

Hanno scritto alla redazione di Torino Today alcuni lettori segnalando questo scambio di battute, domandandosi se davvero il ruolo dei politici deve essere quello di scaldare gli animi invece di cercare il confronto e una soluzione condivisa con i cittadini su un problema spinoso come la Tav.

L'invio di proiettili a deputati Pd favorevoli alla Torino-Lione "é l'ennesima provocazione contro i cittadini della Valle di Susa secondo un copione già visto altre volte". E' quanto si legge in un comunicato a firma "ufficio stampa Movimento No Tav Val Susa, Val Sangone, Torino e Cintura". "Sia chiaro a tutti - dice la nota - che il movimento No Tav prende le distanze anche da questo ultimo episodio e da ogni atto simile che chiunque voglia porre in essere".

In serata ci ha scritto Domenico Monardo che ci tiene a fare alcune precisazioni: "Con Esposito ci parliamo da quasi un anno e ci sarebbero migliaia di risposte eloquenti date ai cittadini, me compreso soprattutto. Lo scontro citato nell'articolo in realtà non è tra Biolè ed Esposito, ma tra me cittadino e lui deputato. Con Biolè c'è stato solo 1 botta e risposta".

Continueremo, come abbiamo fatto quotidianamente in queste settimane, a seguire il dibattito sulla Tav e siamo a disposizione delle persone citate in questo articolo per eventuali repliche e precisazioni.

LO SCAMBIO DI BATTUTE SU FACEBOOK (Link)

Potrebbe interessarti

  • La salute prima delle vacanze, boom di check-up al Koelliker

  • Medusa, rimedi anti puntura: gli errori da non commettere mai

  • San Lorenzo a Torino: i posti migliori per ammirare le stelle cadenti

  • Bevute eccessive: gli effetti immediati, il post-sbornia, i rimedi

I più letti della settimana

  • Tragedia nella caserma degli alpini: militare trovato impiccato alla tromba delle scale

  • Seconda giornata di maltempo: la tromba d'aria si sposta, altri danni

  • Bomba d’acqua nella cintura sud-est di Torino: tetti scoperchiati, allagamenti e alberi caduti

  • Muore otto giorni dopo l'incidente: era troppo debole, non ce l'ha fatta

  • Due auto e una moto si scontrano: feriti i tre conducenti, strada chiusa

  • L'auto sbanda, va contro il guardrail poi finisce fuori strada: morti marito e moglie

Torna su
TorinoToday è in caricamento