Moncalieri, Paolo Montagna si ricandida a sindaco nel 2020

"C'è da completare il lavoro iniziato"

Paolo Montagna

A undici mesi dal voto, il sindaco dem di Moncalieri, Paolo Montagna, annuncia in anticipo la sua candidatura bis. E lo fa a margine di un incontro pubblico, al centro Leimon.

“Ci sono scelte facili e ci sono scelte difficili - ha dichiarato il primo cittadino -. Ma ci sono soprattutto scelte da compiere. Oggi, compio la mia. Mi ricandido a sindaco di Moncalieri. Per continuare a costruire una Città che cambia davvero”. Durante il convegno che si è svolto nella mattinata di domenica 23 giugno, Montagna ha fatto il bilancio di quattro anni di governo, sottolineando le difficoltà incontrate - una su tutte l'alluvione e i danni conseguenti del 2016 - e la necessità di "andare avanti" e di "terminare il lavoro iniziato".

Sembrano ormai definitivamente dimenticati i tempi in cui rassegnò le dimissioni - poi ritirate - in seguito ai dissapori con i Moderati. Il sindaco ha dunque deciso di anticipare la campagna elettorale 2020, in cerca di una conferma, in attesa che le opposizioni rendano noti i loro candidati. L'obiettivo è fare in modo che il Pd resti al comando del principale comune della Città Metropolitana di Torino. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sparisce nel nulla dopo avere ricevuto la lettera di licenziamento: viene ritrovato morto impiccato

  • Tragedia familiare, disabile uccisa a martellate dalla madre

  • Cadavere putrefatto e decapitato trovato in un campo, si era suicidato impiccandosi a un albero

  • Tamponamento fra due tram (uno era fuori servizio): 14 feriti in ospedale

  • Investita mentre attraversa la strada davanti a casa: è grave

  • Sciopero di 24 ore del trasporto pubblico locale: a rischio i mezzi GTT

Torna su
TorinoToday è in caricamento