Ancora un lutto in Comune dopo nove mesi: morto il sindaco

A febbraio scomparve il suo predecessore

Tullio Faletti, sindaco di Novalesa, aveva 65 anni

E' morto improvvisamente nella giornata di ieri, domenica 10 dicembre 2017, il sindaco di Novalesa, Tullio Faletti. Aveva 65 anni ed era stato eletto nel 2014.

A stroncarlo è stato un infarto in casa all'ora di pranzo. Lascia la moglie e tre figli.

Per l'amministrazione del piccolo paese della val Cenischia è il secondo lutto nel corso dell'anno: lo scorso 9 febbraio si era spento Ezio Rivetti, l'ex sindaco (e assessore della giunta di Faletti, che era stato a sua volta suo assessore).

I funerali di Faletti saranno celebrati alle 10 di mercoledì 13 dicembre 2017 nella chiesa di Santo Stefano, a Novalesa.

Gli amici su Facebook lo ricordano come "un uomo di grande rettitudine" e come "un sindaco vicino alla gente".

Il Comune verrà ora retto dal vicesindaco Silvano Moscatelli fino alla prossima primavera, quando verranno indette nuove elezioni.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La tifosa non passa inosservata, ripresa dalle telecamere allo Stadium: ora ha migliaia di followers

  • Scontro auto-ambulanza all'incrocio: sei persone rimaste ferite

  • Arriva l'inverno: prima neve in città e brusco calo delle temperature

  • Auto si scontra col cinghiale che attraversa la strada, poi si ribalta nel fosso: terrore per due ragazzi

  • Paura al campo di calcio: bambino di 8 anni si accascia al suolo mentre gioca la partita

  • Tenta di uccidere il figlioletto di un anno con le pastiglie nel biberon, poi si taglia le vene

Torna su
TorinoToday è in caricamento