Muore Stefano Rigatelli, direttore dell'assessorato regionale all'Ambiente

Stava giocando una partita a calcetto con gli amici quando un malore lo ha stroncato. Sospesi i lavori della mattinata a Palazzo Lascaris

Palazzo Lascaris

E' lutto oggi in Regione. Ieri sera infatti è mancato, durante una partita di calcetto con gli amici, Stefano Rigatelli di 51 anni, direttore dell'assessorato all'Ambiente della Regione Piemonte. A stroncarlo un malore improvviso che lo ha costretto ad accasciarsi al suolo: per lui purtroppo non c'è più stato nulla da fare.

La brutta notizia è giunta stamattina nella sede del consiglio regionale di Palazzo Lascaris, dove stava per riunirsi la commissione ambiente in vista dell'esame del piano del paesaggio. I lavori sono stati sospesi e il presidente della Regione Sergio Chiamparino, a nome di tutta l'amministrazione, ha espresso il suo cordoglio portando di persona le condoglianze alla famiglia di Rigatelli

Rigatelli lavorava in Regione dal 2003: era ingegnere minerario e si è sempre occupato di tematiche di natura ambientale. Ricopriva il ruolo di direttore dell'assessrato all'Ambiente dal 2015.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Pane, olio e altri beni primari con i prezzi gonfiati del 200%: denunciato titolare

  • Coronavirus: quali sono i sintomi, come si trasmette e come proteggersi

  • Cirio firma l'ordinanza: "Da lunedì i supermercati potranno vendere cancelleria"

  • Coronavirus, Università di Torino: "La carenza di vitamina D può aumentare i rischi di contagio"

  • Stanotte torna l'ora legale, lancette in avanti: "Un mix critico col Coronavirus"

  • Rapina in farmacia, poi arrivano i parenti del malvivente: 12 volanti per fermarli

Torna su
TorinoToday è in caricamento