La città piange Gianni Nigro, tra i papà del Servizio Ferroviario Metropolitano

Fu anche consigliere comunale

Giovanni Nigro, morto a 71 anni dopo una lunga malattia

Giovanni Nigro, per tutti Gianni, ex consigliere comunale con una lunga militanza nel Partito socialista, nei Verdi e infine nel Partito democratico, è morto nella notte di oggi, lunedì 24 dicembre 2018, dopo una lunga malattia. Aveva 71 anni.

"Era un socialista, un convinto europeista - scrive su Facebook Roberto Tricarico, tra i primi a dare la notizia -. Gianni continua però a rimanere nei nostri cuori, negli straordinari ricordi di lunghe maratone notturne e battaglie in Sala Rossa. Era un politico di valore e di valori. Gianni ha vissuto con passione, attraversando le stagioni della trasformazione di Torino. Mai ha tradito le sue origini meridionali (era originario di Stornarella, nel Foggiano, ndr) e l’impegno per il lavoro e per i lavoratori. Non mancava mai di ispirarsi a Giuseppe Di Vittorio e noi con lui abbiamo conosciuto la forza dell’umiltà".

Nigro può essere considerato a buon diritto tra i papà del Servizio Ferroviario Metropolitano (Sfm), ossia della rete di treni che collega la città a numerose località della provincia sfruttando il passante ferroviario sul modello della Rer parigina. Fino al 2012, infatti, era stato presidente dell'Agenzia per la mobilità metropolitana.

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Torino usa la nostra Partner App gratuita !

Potrebbe interessarti

  • Pancia gonfia, cause e rimedi per combatterla

  • Ragnetti rossi, come eliminarli in modo naturale

  • Peperoncino: tutti i rimedi al bruciore

  • I pericoli in mare e in piscina: l’acqua alta e la congestione

I più letti della settimana

  • Tragedia nel condominio: donna si suicida gettandosi dal settimo piano

  • Motociclisti morti: il ragazzo alla guida dell'auto che li ha travolti era ubriaco

  • Rimane appesa alla ringhiera del balcone poi cade nel vuoto: ragazza in gravi condizioni

  • Il re della pasticceria a Torino, Iginio Massari apre la sua "boutique"

  • Ronaldo apre le porte della sua villa e svela i suoi progetti: intervista tv con vista sulla Mole

  • Furgone-ariete sfonda la saracinesca del centro commerciale, poi i ladri fanno bottino pieno

Torna su
TorinoToday è in caricamento