Montagna, il Consiglio regionale stanzia 5 milioni per gli impianti di sci piemontesi

Soddisfatto Gian Luca Vignale (Mns): "Grazie alla mia mozione, nuove risorse per il sistema neve della regione"

Arrivano 5 milioni di euro per gli impianti sciistici piemontesi. A comunicarlo Gian Luca Vignale, capogruppo in Regione del Movimento nazionale per la Sovranità, a margine della votazione in aula del ddl 237  “Bilancio di previsione finanziario 2017-2019”. Una vera e propria boccata d'ossigeno per il sistema neve del Piemonte: si tratta di risorse importanti che garantiranno la vitalità degli impianti, produrranno nuove opportunità di sviluppo e lavoro alla montagna e permetteranno  di mantenere alta l’offerta turistica regionale.

 “Durante il voto dell’assestamento di bilancio – spiega Vignale – avevo presentato una mozione, approvata dall’aula, che impegnava la giunta a stanziare a bilancio nuove risorse per il rinnovo e la manutenzione degli impianti di risalita e del potenziamento dell’innevamento programmato del sistema neve piemontese. Oggi finalmente quegli impegni sono stati assunti e gli impianti piemontesi potranno contare su nuove ed importanti risorse”. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Si lancia dal settimo piano del palazzo: morto

  • Trasporto pubblico locale, in arrivo una giornata di sciopero: possibili disagi

  • Auto si schianta contro un muro: donna morta sul colpo

  • Offerte di lavoro e stage alla Magneti Marelli: le posizioni aperte 

  • Suv si schianta contro un muretto: dopo gli accertamenti scatta il sequestro del veicolo  

  • Incidente di cantiere: autostrada chiusa in un senso, previsione riapertura in 48-72 ore

Torna su
TorinoToday è in caricamento