Montagna, il Consiglio regionale stanzia 5 milioni per gli impianti di sci piemontesi

Soddisfatto Gian Luca Vignale (Mns): "Grazie alla mia mozione, nuove risorse per il sistema neve della regione"

Arrivano 5 milioni di euro per gli impianti sciistici piemontesi. A comunicarlo Gian Luca Vignale, capogruppo in Regione del Movimento nazionale per la Sovranità, a margine della votazione in aula del ddl 237  “Bilancio di previsione finanziario 2017-2019”. Una vera e propria boccata d'ossigeno per il sistema neve del Piemonte: si tratta di risorse importanti che garantiranno la vitalità degli impianti, produrranno nuove opportunità di sviluppo e lavoro alla montagna e permetteranno  di mantenere alta l’offerta turistica regionale.

 “Durante il voto dell’assestamento di bilancio – spiega Vignale – avevo presentato una mozione, approvata dall’aula, che impegnava la giunta a stanziare a bilancio nuove risorse per il rinnovo e la manutenzione degli impianti di risalita e del potenziamento dell’innevamento programmato del sistema neve piemontese. Oggi finalmente quegli impegni sono stati assunti e gli impianti piemontesi potranno contare su nuove ed importanti risorse”. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Primo caso di Coronavirus a Torino: un quarantenne che è stato in contatto con i casi in Lombardia

  • Contagio Coronavirus, i casi a Torino adesso sono tre

  • Emergenza Coronavirus: chiuse due aziende e le scuole, montate tende da campo davanti agli ospedali

  • Tragedia nell'area servizio: automobilista si sente male e accosta, ma i soccorritori non riescono a salvarlo

  • Lotto, centrate due quaterne nello stesso paese: valgono 240mila euro

  • Scontro fra tre veicoli, uno travolge un ciclista: muore sotto gli occhi della moglie

Torna su
TorinoToday è in caricamento