Gran Madre, l'ascensore è di nuovo funzionante

Don Paolo si era lamentato del disinteresse delle istituzioni durante l'omelia

Funziona di nuovo l'ascensore della chiesa Gran Madre di Dio. Sono infatti ultimati ieri, lunedì 20 maggio, dopo 48 ore di stop, i lavori di riparazione. La polemica l'ha scatenata lo stesso don Paolo Fini durante l'omelia di domenica durante la quale ha criticato senza usare mezze parole, il disinteresse della sindaca Chiara Appendino e dell'assessore all'Urbanistica Guido Montanari, segnalando l'ascensore fuori uso da un mese, l'unico mezzo che permette ad anziani e disabili di evitare la scalinata per entrare in chiesa. Una critica che però è stata utile a velocizzare l'intervento dei tecnici del Comune che nella giornata di ieri hanno risolto il problema.

"È bene precisare che l'amministrazione - si legge in una nota della Città di Torino - , tramite gli Enti competenti, era perfettamente al corrente della situazione e si stava già adoperando per risolverla. Le esternazioni di Don Paolo sono meritevoli di attenzione, esattamente come lo sono quelle di centinaia e centinaia di altri cittadini che - pur non avendo risonanza sugli organi di stampa - ogni giorno, legittimamente, chiedono interventi su scuole, strade, impianti sportivi, biblioteche e altri servizi essenziali di pubblica utilità. La Città, come sempre, fa tutto il possibile per affrontare le difficoltà che le vengono sottoposte, nonostante le tanto note quanto difficili condizioni di bilancio.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Se infine - si legge ancora sul comunicato -, Don Paolo ritiene che vi siano interventi straordinari da portare avanti, come la sostituzione completa dell’ascensore funzionante, è libero di proporre le soluzioni che ritiene migliori. La Città sarà pronta ad ascoltarle".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: quali sono i sintomi, come si trasmette e come proteggersi

  • Rapina in farmacia, poi arrivano i parenti del malvivente: 12 volanti per fermarli

  • Cirio firma l'ordinanza: "Da lunedì i supermercati potranno vendere cancelleria"

  • Coronavirus, Università di Torino: "La carenza di vitamina D può aumentare i rischi di contagio"

  • Stanotte torna l'ora legale, lancette in avanti: "Un mix critico col Coronavirus"

  • Tragedia in farmacia: stramazza a terra mentre è in attesa di comprare le medicine

Torna su
TorinoToday è in caricamento