Comune, a 120 giorni dalla nomina il Disability Manager è ancora senza ufficio

Magliano: "Totale disinteresse dell'amministrazione nei confronti del tema della disabilità"

Sono passati 120 giorni dalla nomina in Comune del Disability Manager ma in realtà Franco Lepore è ancora senza un ufficio e non dispone di uno staff con cui operare. Infatti, dal 20 giugno scorso, giorno della nomina, il personale deve ancora essere assegnato. Lo denuncia Silvio Magliano, capogruppo dei Moderati a Palazzo Civico e consigliere regionale, in seguito all'assenza della Giunta in commissione per la prima audizione di Lepore:

"È così che la Città di Torino dimostra il proprio rispetto nei confronti di un professionista che mette gratuitamente a disposizione le proprie competenze? - commenta Magliano - Ci abbiamo messo tre anni per dotarci di un Disability Manager: di quanto tempo avremo bisogno per metterlo effettivamente nelle condizioni di dare il proprio contributo? Mi associo, per finire, alla richiesta di aprire un Capitolo di Bilancio dedicato alle risorse da assegnare alle azioni dettate da questa figura".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Si lancia dal settimo piano del palazzo: morto

  • Trasporto pubblico locale, in arrivo una giornata di sciopero: possibili disagi

  • Auto si schianta contro un muro: donna morta sul colpo

  • Scossa di terremoto in serata: scossa avvertita dalla popolazione, ma nessun danno

  • Offerte di lavoro e stage alla Magneti Marelli: le posizioni aperte 

  • Giovane carabiniere investito mentre interviene su altro incidente: è gravissimo

Torna su
TorinoToday è in caricamento