Saitta al ministro Elsa Fornero: “sono preoccupato sul futuro dei Centri per l’impiego”

L'incontro fra il presidente della Provincia e il ministro del Lavoro, stamattina ad Ivrea

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di TorinoToday

 

“Sono preoccupato per il futuro dei Centri per l'impiego. Se il Governo dovesse togliere questa competenza alle Province, si rischia di abbassare la qualità del servizio e non ce lo possiamo permettere, né a Torino né nel resto d’Italia”.
 
Il presidente della Provincia di Torino Antonio Saitta lo ha detto oggi al Ministro del welfare Elsa Fornero al termine della visita allo sportello di Ivrea. ''Il ministro Fornero ha condiviso le mie preoccupazioni, si è congratulata nuovamente per l’alta qualità del lavoro dei nostri uffici e mi ha suggerito di parlarne al suo collega il ministro Patroni Griffi responsabile della funzione pubblica - dice Saitta – cosa che evidnetemente farò subito.
 
Il governo sta ridisegnando funzioni e competenze importanti, ma deve tenere conto del lavoro che sui territori si fa da decenni su competenze delicate come questa dei Centri per l’Impiego. Non siamo all'anno zero e non vogliamo tornare al tempo degli uffici di collocamento ministeriali: credo di poter dire che nessuno ne sente la mancanza”.
 
 
Torna su
TorinoToday è in caricamento