Tav, Appendino da Chambery: "I flussi di spostamento merci non giustificano l’opera”

La sindaca nella città francese in occasione dei 60 anni del gemellaggio

Appendino a Chambery

“C’è una discussione in atto e vorremmo anche fare un consiglio aperto sulla Tav”. La sindaca Chiara Appendino è stata interpellata sull’opera durante la sua prima visita a Chambery in occasione del 60esimo anniversario del gemellaggio con Torino.

"La posizione della maggioranza che è stata eletta a Torino è di contrarietà rispetto alla Torino-Lione. Lo riteniamo un investimento non necessario, non spetta al sindaco decidere se farla o no, noi cerchiamo di spiegare perché siamo contrari. Le previsioni sui flussi del traffico merci non sono tali da giustificare un investimento così elevato" ha ribadito a margine della conferenza stampa nell’atrio del museo di Beaux Arts nella giornata di venerdì 12 maggio. 

Attendere un istante: stiamo caricando il video...
Attendere un istante: stiamo caricando il video...

Allegati

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Abusivo il raddoppio del campo di addestramento: il Comune impone lo stop ai vigili del fuoco

  • Cronaca

    Ragazza di 15 anni si suicida nel parco: il suo corpo trovato impiccato a un albero

  • Cronaca

    La Dea Bendata "bussa" nella cittadina: vinti 2 milioni di euro con un "Gratta e vinci"

  • Cronaca

    Barista coraggioso fa fuggire i ladri che volevano depredare la cassaforte

I più letti della settimana

  • Ragazza di 15 anni si suicida nel parco: il suo corpo trovato impiccato a un albero

  • Daniele è stato ritrovato: un telespettatore chiama la trasmissione televisiva

  • Impresa Champions, Ronaldo festeggia al ristorante: per lui un'ovazione da star

  • Esce dall'ospedale e scompare nel nulla: che fine ha fatto Daniele?

  • Rapina nel supermercato: banditi armati di pistola fuggono col bottino

  • Accoltella il vicino di casa al culmine di una lite su questioni condominiali: arrestato

Torna su
TorinoToday è in caricamento